Carlos Castaneda e i dialoghi con don Juan per capire come ci stanno facendo credere di vivere la nostra vita

Il pensiero ricrea costantemente il mondo così come lo vediamo, o meglio così come ci è stato insegnato a vederlo. Fermare il pensiero per gli sciamani toltechi significa “fermare il mondo” e vedere le cose come sono veramente: pura energia.

Don Juan spiega che gli sciamani possono sconfiggere l’installazione estranea attraverso una vita di impeccabilità (uso strategico dell’energia) perché la disciplina strema in modo incommensurabile la mente aliena. La disciplina e la sobrietà sono qualità della consapevolezza che rendono la patina di splendore dell’uovo luminoso sgradevole al gusto dei Voladores.

Ogni volta che si interrompe il dialogo interiore e si entra nel silenzio interiore si affatica la mente del predatore in modo cos^ insostenibile che l’Installazione Estranea fugge. Successivamente essa ritorna, ma indebolita.

Attraverso ripetuti stati di silenzio interiore l’Installazione Estranea prima o poi viene sconfitta e non torna.

Sono stati proprio i Voladores a instillarci stupidi sistemi di credenza, abitudini, consuetudini sociali, e sono loro a definire le nostre paure, le nostre speranze, sono loro ad alimentare in continuazione e senza ritegno il nostro Ego.

Carlos: “Ma come ci riescono, don Juan? Ci sussurrano queste cose all’orecchio mentre dormiamo?”

Don Juan: “Certamente no. Sarebbe idiota! Sono infinitamente più efficienti e organizzati. Per mantenerci obbedienti, deboli e mansueti, i predatori si sono impegnati in un’operazione stupenda, naturalmente dal punto di vista dello stratega. Orrenda nell’ottica di chi la subisce. Ci hanno dato la loro mente!”

Vista sotto questa ottica l’ultima frase è una visione illuminante. “Ci hanno dato la loro mente!” sottende che, saputo ciò, abbiamo una scelta da fare: o seguitare a tenere attiva la loro mente e volontà oppure operare per cambiare.

Già ma come fare? Se abbiamo la loro volontà è pressoché impossibile prendere possesso delle nostre facoltà. Ma lo stesso don Juan ci riferisce che è possibile attraverso la disciplina e la sobrietà.

Ora, per non confondere le idee occorre precisare che la volontà è una energia al pari dell’Anima, anch’essa neutra e diretta e manipolata dal proprietario. Approfondiamo e prendiamo come consiglio la regola Sufi Naqshbandi “Soli nella folla”; è un’attitudine che può permettersi di praticare chi ha il coraggio di raffinare i propri atteggiamenti attraverso l’intento. Dopo di ché avviene la trasformazione da persona ad individuo, sempre più distinto mano a mano che si raffinano le proprie energie e ahimè sempre più solo. Ma niente paura, è una solitudine passeggera, dipende dalla Pazienza, grande virtù che solo i veri forti posseggono.

Il risultato è il rafforzamento della forza di Volontà esattamente come un muscolo del corpo fisico. L’allenamento “soli nella folla” sottende all’osservazione senza identificazione, ma quanto potrebbe essere efficace se non conosciamo il nostro movente, ciò che ci anima? Come già anticipato l’Anima non è positiva e nemmeno negativa ma è una contenitore di energia e quanto tale neutra. Essa è pregna di negatività quando pervasa dall’energia Ego, di positività quando diretta dalla Coscienza.

L’Ego mette i fili, ci fa identificare, tiene le redini.

La Coscienza libera dai legami e sottende alla Legge del Libero Arbitrio.

L’Ego deresponsabilizza e ad altri Ego delega. È codardo perché dipendente dalla mente.

La Coscienza sa di essere responsabile del frutto delle proprie azioni od omissioni. È coraggiosa perché deriva dal Cuore.

Con questi atteggiamenti è possibile raffinare i propri sensi divenendo più sottili, leggeri, come l’aria che diviene rarefatta a seconda dell’altitudine. Più si sale in alto più chiaramente si vede e si diventa lungi-miranti.

Questo grado di consapevolezza apporta benefici nell’emancipazione dal sistema messo in atto dai Voladores o dense energie del Governo Oscuro. Lo spiega bene Corrado Malanga, forse in modo un po tenebroso ma rende l’idea.

Siamo però sul filo del rasoio ragazzi, non scordiamocelo. Un passo falso e si cade, ma il Vero Guerriero è colui che si rialza e prosegue.

Fino a quando non prenderemo possesso della mente rendendola un corpo superiore saremo sempre preda di altrui volontà che hanno il fine di annichilire ogni nostro sforzo atto alla nostra evoluzione.

Fare la guerra ai nemici della Luce è fare esattamente il loro gioco; l’attitudine corretta è dettata dall’apprendere ad Amare i nostri nemici e la si ottiene solo quando comprendiamo che essi operano da dentro di noi, nella loro codarda piccolezza. Li annienta la Forza della Compassione, non vi è altra via.

“Io sono il re di tutti i terrori è comando su tutta la terra. Se tu osi sfidarmi io ti annienterò se invece mi obbedirai farò di te il padrone di tutti gli uomini. La forza la potenza e la magia infatti sono qui nelle mie mani”.

Sakya-Mouni rispose: “Tu sei l’orgoglio ma io sono la compassione io sono in grado di capirti mentre per te è impossibile comprendermi”

Il demonio davanti a tali parole fu costretto a fuggire insieme a tutto il suo esercito infernale.

Da “La storia di Buddha”di Edouard Schuré

Per chi comprende meglio con l’arte visiva consigliamo di meditare sull’espressione del Dio Shiva mentre sferra i fendenti sull’avversario con Amore e Compassione.

Dio Shiva azione di Amore.JPG

Lo stesso “sguardo” che ha un terremoto quando smuovendo il terreno miete vittime, o un vulcano eruttando distrugge una città… Nessuna scusante, questa è la realtà; siamo solo energia.

Vedi anche: Il Perdono, l’attitudine degli Dei

Annunci

4 pensieri riguardo “Carlos Castaneda e i dialoghi con don Juan per capire come ci stanno facendo credere di vivere la nostra vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...