Perché l’Italia è tra gli ultimi posti come libertà di espressione; i vaccini e la censura

Italia: 77° posto nella classifica sulla libertà di stampa. Ma da aprile 2017 festeggiamo la risalita al… 52° posto. Lo dichiara l’ANSA in un rapporto di RSF, Reporters Sans Frontieres. Ora andiamo a vedere se questa poca libertà di espressione si verifica nella realtà. Circa quindici giorni fa, a Biella, una provincia alle pendici delle… Read More Perché l’Italia è tra gli ultimi posti come libertà di espressione; i vaccini e la censura

Vaccini da morire. Lo dicono le Case farmaceutiche!

“Acqua fresca, i vaccini sono acqua fresca” sembra di sentire ancora l’eco della voce di Giovanni Rezza, responsabile malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità intervenuto ad una conferenza stampa nel giugno del 2017 in concerto con l’allora ministro della sanità (?) Beatrice Lorenzin il cui decreto, convertito in legge, l’ha fatta diventare in poco tempo più famosa… Read More Vaccini da morire. Lo dicono le Case farmaceutiche!

Censura di Stato, per fortuna; non se ne poteva più!

Ha strisciato piano piano, anno dopo anno, mese dopo mese. Fino a palesarsi impertinente, la scure sul pensiero sta calando sulle idee non in regola, brandita dalla Loro mano dopo aver bollito per bene le rane non pensanti, le persone convinte, tutt’ora, di vivere su Marte. Dentro le teste, vuote per scelta, hanno introdotto la… Read More Censura di Stato, per fortuna; non se ne poteva più!

Il governo dei vaccini affila segretamente le armi per la contro mossa contro i movimenti per la libertà di scelta

Riceviamo dall’amica Paola Botta Beltramo questa interessante ricerca. Come possiamo notare il Ministro della Salute è affetta dal micidiale “bufalavirus”, forse trasmesso dal Presidente della Camera Laura Boldrini. In merito a ciò è stato emanato un protocollo di intesa con il sindacato dei giornalisti italiani per trattare le notizie come Ministero comanda. Sembra il copione… Read More Il governo dei vaccini affila segretamente le armi per la contro mossa contro i movimenti per la libertà di scelta