Anche il Bianco muove ma non si vede

Buongiorno…

Ma sì, iniziamo con un augurio, ché un articolo con questo titolo non poteva non suscitare. In questo mondo duale, da tempo immemore, si confrontano le due forze motrici dell’Universo. Esse si plasmano nella forma dove Luce sono stelle e Tenebre i buchi neri. Dove la Luce ha bisogno delle Tenebre per esprimersi e le Tenebre sono la sua ragione d’essere.

E così per tutte le civiltà di quell’Universo che sottostà alla Legge della dualità… mentre in altri Universi superiori la dualità è trascesa e vigono meno Leggi.

Senza troppo divagare ma tenendo presente il prologo di questo articolo, qui sulla Terra le stesse forze si incaricano di impulsare coloro ad esse affini; chi per il Bene, chi per il Male. Ma in un periodo di Kali Yuga non è possibile non notare chi dal Bene è sospinto. Sono coloro che rischiano a mettersi in gioco ben consci di potersi trovare la carriera bloccata, l’auto bruciata, la vita spezzata…

Alla carrellata di personaggi famosi, soprattutto del mondo dell’arte, elencati in questo articolo del 2016, voglio aggiungere altri due personaggi:

L’attrice israeliana Natalie PortmanNatalie Portman.jpg

Scrivono i quotidiani:

Natalie Portman rifiuta il Nobel di Israele: “Scossa dai recenti avvenimenti nel Paese”

L’attrice israelo-americana ha annunciato di non voler ritirare il Premio Genesis. Alla base della sua scelta, la reazione di Tel Aviv alla mobilitazione di Hamas al confine di Gaza, con decine di palestinesi uccisi dall’esercito. (Fonte Repubblica.it)

ed il nostro Ferdinando Imposimato

Prima di lasciare la scena, come scritto in questo altro articolo, si è impegnato a supportare i movimenti di libertà di scelta ma nel recente passato ha denunciato i componenti del gruppo Bilderberg come responsabili delle stragi passate avvenute in Italia nel periodo dove spadroneggiava il terrorismo.Ferdinando Imposimato.jpg

Altra bella notizia è apparsa in questi giorni ed è relativa alla scelta del comune di Bassano Bresciano di non ospitare sul suo territorio il colosso Amazon; ricordiamo che Amazon è attualmente affetta da mania di colonizzazione globalizzante, sindrome di difficile cura che si sviluppa ai vertici del commercio mondiale dove la risorsa uomo è parificata alla risorsa merce.

Amazon-truck.jpeg

Qui trovate l’articolo esteso: www.bresciaoggi.it

Business is business; il crollo della Chiesa cattolica

Si comincia sempre così, come alla fine di un Era si disgreghino tutti i mattoni umani che tengono insieme una civiltà.

Cardinale ejik.jpg
Il cardinale di Utrecht, Willelm Ejik

Simonia tedesca (vendita di atti sacri), le esternazioni del cardinale di Utrecht,Willem Ejik verso Papa Francesco

In Germania, dichiararsi cattolici significa pagare alla Conferenza Episcopale un prelievo  ragguardevole,  del 9% del proprio reddito, sotto forma di una tassa speciale “per  la Chiesa” (Kirchensteuer),che rende ai cardinali tipo Kasper e Marx 6 miliardi di euro l’anno. La caduta della fede religiosa, minaccia ovviamente questo gruzzolo  che rende ricca la Chiesa; chi è cattolico ma rifiuta di pagare la Kirchensteuer viene escluso di Sacramenti; siamo nel pieno di  una forma di simonia – vendita di atti sacri. I matrimoni misti con protestanti preoccupano tanto più i cardinali tedeschi per motivi economici, quando un cattolico diventa coniuge di un luterano di fatto abbandona Chiesa e Kirchensteuer. Consentire l’intercomunione sarebbe, dunque una idea di marketing, non meno che l’inclusione e benedizione ecclesiale di coppie sodomitiche, per mantenere il fatturato?

Fonte: www.maurizioblondet.it

Vendita di atti sacri, recita l’articolo. Pare di essere tornati al medio Evo, all’epoca della vendita della indulgenze fuori dalle chiese.

Voglio terminare questo articolo citando un passo estrapolato da un libro per “bambini”, un recente regalo fattomi da un amico, intitolato “La Terra della Magia e le 11 porte”:

Il Testo Sacro riportava infatti questo insegnamento: “Una volta individuata l’idea che desideriamo realizzare, è fondamentale nominarla e ascoltarla; perché solo con l’ascolto potremo capire realmente quello che veramente abbiamo detto.

Sulalah, Thomy e Indiana avevano ancora qualche dubbio su questo insegnamento, perché sembrava loro che non ci fosse molta differenza e importanza nel pronunciare bene una frase, se l’avevano comunque ben chiara in mente. Espressero quindi a Luzyo questo pensiero perché sembrava ad essere l’unico ad aver capito questa differenza. Il bimbo spiegò che nella sua famiglia veniva insegnato che il Dio della loro cultura era il Dio della Parola, mentre il Diavolo era quello che divide la tua energia attraverso ciò che è male-detto, cioè “detto male”.

Ma allora – interruppe Indiana – bene-dire è ciò che ci avvicina a Dio perché stiamo dicendo bene ciò che vogliamo ottenere!

Il cammino del Bene è il cammino dei cor-aggiosi, di coloro che agiscono con il cuore, questo sconosciuto. Attraverso il suo impulso, imprevedibile, possiamo scoprire il nostro obbiettivo e meta da raggiungere in questa esistenza. Fatto chiarezza su questo l’Universo mostrerà la strada da percorrere attraverso incontri inaspettati, risorse inattese, nuove strade da percorrere. Un bel passo dello stesso libro lo menziona:

L’Universo, per essere sicuro che tu voglia veramente quello che hai chiesto, metterà sul tuo cammino una prova da affrontare, che rappresenta ciò di cui hai più paura. Se tu vuoi davvero diventare un mago e realizzare il tuo sogno c’ solo una decisione possibile da prendere: andare sempre avanti! Se lo farai, e supererai questa prova, l’Universo si potrà allora fidare di te e diventare tuo alleato, aiutandoti ad ottenere ciò che vuoi.

Buon viaggio!


Per te che desideri approfondire l’argomento Parola consiglio di leggere il seguente articolo dedicato: https://traterraecielo.live/2016/05/01/la-parola/

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...