La singolarità nel grande reset

A cura di Giuliano C.

Come avrete notato non stiamo più tanto a scrivere di dati, grafici, studi scientifici che vengono sistematicamente e volutamente ignorati dai “governanti”. L’ultimo è sull’ivermectina1, che metto giù sommessamente in basso tra le note a piè pagina, così come fanno coloro che, prigionieri del determinismo materialistico più accecante, parlano di 1 caso ogni diecimila vaccinati è un rischio che oggi ci possiamo permettere, considerandoci dei meri numeri asset da gestire e non più persone.

Il mondo che vi stanno riservando è questo:

Avviene oggi in California. La Microsoft, collaborando con gli enti pubblici, rilascia una app personale che raccoglie i vostri dati sanitari, prenota per voi i “tamponi settimanali” e naturalmente le vaccinazioni.
Ma soprattutto – e viene letteralmente descritta come: “una magia” – vi rilascia su questa base un “pass giornaliero” che vi “permette” di accedere a scuola. E in prospettiva, a negozi, cinema, strade, piazze… (fonte Stefano Re)

La formazione scientifica che ho acquisito nel corso dei miei studi mi ha insegnato che nessun sistema resta immutabile nel tempo e che prima o poi, per una serie di concause e variabili spesso imprevedibili, cambia per riassestarsi in una nuova condizione di equilibrio.

Maxwell osservava che nei sistemi di qualunque tipo (fisici, sociologici, economici, ecc.) l’esistenza di singolarità mette in evidenza i limiti associati a una descrizione deterministica dei fenomeni, in quanto nei pressi della singolarità diventa impossibile predire accuratamente l’evoluzione del sistema.
Anche se, infatti, continua a valere il principio di causalità per cui stesse cause devono produrre identici effetti, nei pressi di un punto singolare non è più vero che cause simili diano effetti simili. In altre parole microscopiche e impercettibili variazioni delle condizioni di partenza possono provocare enormi differenze negli eventi successivi, le cui conseguenze sono generalmente irreversibili.

da wikipedia

Ora siamo in un momento storico che per i più attenti si può identificare in una singolarità, per l’appunto, dove il sistema sta cambiando (vedi qui) e chi normalmente ha le redini del gioco lo sa. Lo sa fin troppo bene tanto che ci ha speso e continua a spenderci milioni, miliardi di dollari, euro, renminbi e rubli per studiare e gestire le masse inconsapevoli (vedi PNL, messaggi subliminali, solo per citarne alcuni) e lo fa perché ne va del suo potere (magari divino, nelle loro menti malate).

A volte i miracoli accadono. il comandante della polizia municipale di Acireale ha scelto (fonte)

Sta a noi adesso, con le nostre scelte, mostrando il nostro dissenso in tutte le forme pacifiche e sedi civili possibili, parlando con il prossimo senza timore e senza rabbia, far si che questa situazione volga al bene e non al male, altrimenti non ne usciremo per altre decine, forse centinaia di anni.

Sarà un nuovo medioevo digitale dove a dirvi come vivere saranno una serie di algoritmi pensati ovviamente per la vostra sicurezza e di quella della collettività che a sua volta dipenderà dalla vostra. Chi non si piegherà sarà stigmatizzato, marginalizzato e se possibile condannato se alzerà troppo la voce.

Come ha sottolineato anche l’Artista Canella:

“NON DOBBIAMO GUARDARE A QUESTI EVENTI, ciò che sta accadendo intorno a noi, con la razionalità, con le predizioni razionali, perché così è ovvio che il tutto finirà in centinaia di anni di oppressione tecnofinanziaria.
No, lo sguardo necessario è un altro.”

A.B.C.

Liberate le vostre resistenze; datevi una chance, anche solo per un momento, per guardare al mondo con occhi diversi. Lasciate che sia il vostro vero sé interiore a guidarvi. Non abbiate paura! Se inibite per lungo tempo l’espressione di un’emozione e questa vi viene poi stimolata all’improvviso per risonanza, da una specifica situazione (come può essere appunto questa della “pandemia”), essa potrà inondare tutta quanta la vostra corteccia cerebrale impedendo un’analisi della corteccia sinistra (quella razionale) con manifestazioni di crisi emotive intense, come la rabbia ad esempio, perché il primo istinto è la negazione anche solo di pensare che tutto questo è una farsa colossale di livello planetario montata su un virus influenzale, che sia stato o meno creato ad arte.

Generalmente le persone che bloccano maggiormente le emozioni sono si le più razionali ma tendono anche ad ammalarsi nel corpo, i clienti perfetti per un venditore di farmaci che agiscono sul sintomo e non sulla causa delle malattie.

Parimenti è anche vero che quelle persone in cui le emozioni vagano liberamente sciolte sono sì fisicamente sane ma spesso presentano anche difficoltà relazionali e mal accolgono le assurdità che si vedono e si sentono in giro. Ma considerate che:

“La guerra all’oscurità si vince accendendo una luce (a partire da dentro di te) e non agendo in modo oscuro contro l’oscurità stessa. La prima modalità richiede tempo, lungimiranza, saggezza, e spesso richiede anche di mettersi da parte, agire non da protagonisti ma da servitori di un intento superiore. La seconda è più facile, più allettante, perché fa leva sulla sete di giustizia e sulla voglia di controllo, ma ha conseguenze nefaste perché alla fine nutre ciò che vuole combattere.

fonte

Il cambiamento parte dal di dentro. Dobbiamo prima guardarci allo specchio senza veli né maschere. Sempre Canella nel video soprariportato faceva riferimento a Frozen 2 come ad un enorme spot sulla memoria dell’acqua. Considerate che il corpo umano è mediamente costituito dal 70% di acqua, la maggior parte della quale è concentrata nei muscoli e negli organi interni. Ogni molecola d’acqua è un dipolo molecolare +/- che è suscettibile a tutte le variazioni elettromagnetiche dell’ambiente circostante.

”Ogni elemento e ogni molecola funziona come antenna.
Non solo il DNA ma tutte, compresa l’acqua.

È questo che si intende per risonanza: in ogni molecola le fluttuazioni degli elettroni producono un campo elettrico perpendicolarmente al quale si origina un campo magnetico.
Quindi atomi e molecole producono un campo elettromagnetico di frequenza tipica per ciascuna molecola.

Questo campo elettromagnetico funziona come un’antenna che invia segnali di altre molecole e ne capta a sua volta.

In particolare le molecole di acqua organizzata che fluttuano alla stessa frequenza nei cosiddetti Domini di Coerenza, ovvero aggregati di forma sferica di circa 30 molecole d’acqua, creano correnti diffuse all’intero organismo.

Queste correnti, che possono essere identificate con i meridiani dell’agopuntura, con i chakra, e che giunti al cervello limbico vengono espresse come emozioni in forma di parole dagli esseri umani, guidano, come telecomandi il traffico delle molecole che così si incontrano senza errori tra miliardi di altre molecole, a una velocità superiore a quella della luce.”

Patrizia

Mi rendo conto che tutto questo vi può suonare strano, e per taluni è quasi inaccettabile sentirsi dire certe cose, ma tuttavia ciò che sta accadendo è che state accettando tutto ciò proprio perché fate finta che non è vero. La mancanza di presa di coscienza di quanto vi stanno già facendo e preparando in toto sarà per voi uno shock anche peggio di quanto ora pensate di stare già subendo con il terrorismo mediatico che assumete come tossici in cerca della dose quotidiana.

Alla fine vi sarete talmente assuefatti a questo nuovo ordine di cose, che altro non è che il “Nuovo Ordine Mondiale” al quale vi stanno preparando da anni di manipolazione mediatica (TV, Cinema, radio e giornali), che sarà pressoché impossibile per voi e i vostri figli e nipoti uscire indenni da questa aggressione elettronico-digitale che stanno implementando giorno per giorno senza alcuna remora né precauzione.

Che possiate tutti risuonare all’unisono perché “Quando cominceranno ad accadere queste cose, alzatevi e levate il capo, perché la vostra liberazione è vicina”
[Lc. 21, 25-28]

Note:
1La profilassi con ivermectina andrà a beneficio degli operatori sanitari che sono vulnerabili all’infezione a causa della loro professione. I risultati del nostro studio gettano luce nella stessa direzione in cui l’ivermectina può svolgere un ruolo vitale nella strategia di prevenzione dell’infezione da SARS-CoV-2. La chemioprofilassi ha rilevanza nel contenimento della pandemia.
fonte: https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0247163#sec011

Fonti:
https://www.byoblu.com/2018/01/13/la-teoria-delle-risonanze-evolutive-achille-damasco/

Immagine di copertina: SOUL – cartone Disney che parla di anime e reincarnazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...