BENE CONTRO MALE, verso l’ultima battaglia

A cura di Andrea Pilati

Forze enormi si stanno fronteggiando, creano alleanze improbabili, prendendo decisioni che prima mai avremmo sentito prendere.

Per iniziare voglio fare una importante precisazione che ho fatto già con altri colleghi dopo metà marzo, ed è il legame tra la dichiarazione ufficiale di “pandemia” da parte dell’OMS e il pagamento dei Coronabond alla loro scadenza, datata 15 marzo.

OMS e pandemia coronavirus inglese.png

OMS e pandemia coronavirus.png
Fonte: https://www.who.int/dg/speeches/detail/who-director-general-s-opening-remarks-at-the-media-briefing-on-covid-19—11-march-2020

Hanno valutato, non deciso. Quando ci sono di mezzo i soldi le parole hanno il loro preciso peso. Ma andiamo avanti…

Oltre alla notizia, ancora da verificare, di aver nazionalizzato la FED, che già di per sé cambierebbe tutti gli scenari mondiali, Trump ha deciso di togliere i fondi all’OMS, la creatura di Bill Gates. Gli fa eco il suo collega inglese appena uscito dalla terapia, Boris Johnson. Potremmo dire, fantasticando, che è scampato a un tentativo di boicottaggio (scrivo così per non incorrere in problemi) ma è riuscito a superare il problema e ora ha preso una decisione che fa una grande, grandissima differenza.

Johnson e Trump.png

 

Per chi non conosce gli equilibri internazionali e sta chiuso tra le mura, questa notizia del taglio dei fondi all’Organizzazione Mondiale della Sanità dovrebbe far saltare sulle sedie. Ricordate cosa è successo al signor Roberto Calvi per aver avuto a che fare con lo IOR? Ecco…

Ricordiamo che l’OMS vede come suo secondo finanziatore proprio il fondatore della Microsoft. Bill Gates lo troviamo dentro anche a tutte quelle grandi associazioni che studiano e commercializzano vaccini. Oltre l’OMS anche L’UNICEF; sapete, quando si “tratta” di bambini… (QUI si trova il riferimento tra Bill Gates ed il magnate Epstein, e il suo volo con il Lolita express).

In nome di Bill

Ma il nome Bill Gates compare in più parti del panorama sanitario mondiale,come in quello assistenziale. Possiamo quindi senza dubbio affermare che sia pandemico. Lo troviamo legato a queste realtà:

Global Preparedness Monitoring Board (GPMB) è un organismo indipendente nato per gestire le crisi sanitarie globali dove troviamo il dott. Chris Elias, che troviamo anche qui, nella Bill and Melinda Gates Foundation:

Christofer Elias
Lo trovate qui: https://www.gatesfoundation.org/Who-We-Are/General-Information/Leadership/Executive-Leadership-Team/Christopher-Elias

Ed eccolo con i suoi sodali nella GPMB

Membri del GPMB.png
E come possiamo notare tra i membri illustri troviamo anche il dott. Fauci (nomen omen), colui che Trump cerca invece di ostacolare e per il quale andrebbe dedicato un intero articolo. Troppa roba in giro, il vaso di Pandora è stato scoperchiato ed ora i mali escono tutti insieme.

Wellcome Trust è una fondazione politicamente e finanziariamente indipendente che supporta le ricerche sulla salute. Nel 2017, il Trust ha stretto una partnership con il BARDA, Ricerca biomedica avanzata del governo degli Stati Uniti e Autorità per lo sviluppo e con la Fondazione Bill & Melinda Gates.

Gavi the Vaccine Alliance è un’organizzazione internazionale nata nel 2000 con lo scopo ufficiale di vaccinare l’intero pianeta. I suoi principali partner sono l’OMS, l’UNICEF, la Banca mondiale e la Fondazione Bill & Melinda Gates.

CEPI (Coalition for Epidemic Preparedness Innovations) è una fondazione nata a Davos nel 2017 che usa i finanziamenti di organizzazioni pubbliche, private, filantropiche per finanziare progetti di ricerca indipendenti per lo sviluppo di vaccini. Viene finanziato dalla Fondazione Bill and Melinda Gates.

(Fonti: https://disinformazione.it/2020/04/17/il-4-maggio-lue-ospita-la-conferenza-internazionale-per-finanziare-il-vaccino/)

Il nome “dell’onnipotente” lo troviamo anche tra i maggiori finanziatori della Cochrane Collaboration gruppo che si occupa di revisionare le ricerche mediche per offrire maggiore sicurezza terapeutica. Ma siccome pare sia siano accorti di essere stati presi con le mani nella marmellata, ad oggi il nome della sua fondazione non compare più; almeno ufficialmente.

E fino a qui abbiamo parlato di una parte del Male…

Poi un’altra forza si è mossa, questa volta verso Est, e si è rivolta in modo benevolo, verso Ovest. Sembra che questo virus sia in fondo una scusa per trovarsi ed accordarsi di altro. Ricordiamo che le mosse che il Bianco fa sono spesso con le stesse modalità del Nero, ma con tutt’altra finalità.

Putin offre aiuto agli USA.png

MOSCOW – Russian President Vladimir Putin has offered U.S. President Donald Trump help with medical equipment amid the spread of the coronavirus, the Interfax news agency reported on Tuesday, citing the Kremlin spokesman Dmitry Peskov.

Fonte: https://www.jpost.com/

Altre forze poi hanno preso parola e hanno fatto dichiarazioni molto dure e, allo stesso tempo, di una chiarezza tale che potrebbero essere comprese anche dai sassi. Una in Europa, l’altra negli Stati Uniti. I loro nomi sono emblematici, nomi che richiamano Maometto e Shiva; sarà un caso…

Questa è l’intervista a Shiva Ayyadurai andata in onda sul canale americano ‘The Next News Network‘ e doppiata in italiano (qui l’intervista completa in inglese: https://www.youtube.com/watch?v=1BiM1…).

L’intervista al Dottor #Shiva che spiega la verità dietro alla pandemia. Hilary #Clinton, #BillGates, Big Pharma, Anthony #Fauci, tanti i nomi coinvolti…

E dopo il Dottor Shiva propongo di ascoltare anche Mohamed Konarè, nel suo intervento per il Canale Me+. Lapidario, chiaro, sintetico.

Conclusioni

Deve essere fatta una accurata selezione di esseri umani, distinti per la loro integrità, per la loro bellezza interiore, fatta di coraggio e onestà. La verità è la bellezza dell’essere umano.

Penso che saremo chiamati ad andare avanti sempre più con le nostre sensazioni, il sesto senso, condotti da una forza interiore che ci porta ad avanzare senza indugi verso una direzione ben precisa quanto razionalmente ignota, affidandoci alla intima convinzione interna che nulla può accaderci di male sebbene il male sia lì fuori che ci aspetta. Sempre avanti con coraggio, senza indietreggiare, perché dietro c’è il baratro dentro il quale, chi cede, cade e non torna più. Il Nulla avanza e inghiotte tutto ciò che trova sul percorso. Si concretizza il racconto de “La storia Infinita” dove il protagonista ricostruisce l’intero mondo. Ognuno di noi può diventare protagonista.

“Immagina… PUOI”


Per approfondire consigliamo:

Le collusioni tra Gates ed Epstein: https://www.ilgiornale.it/news/mondo/bill-gates-e-jeffrey-epstein-amici-insospettabili-1767949.html

Indagine sull’OMS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...