La realtà non può essere questa

E non puo’ rinunciare ai sogni e sognare le parole nuove di coscienze pronte a dire basta la realta’ non puo’ essere questa…

La realta’ e’ tutta da rifare e’ la vita che non si puo’ fermare e che canta la sua ribellione alla rete che diventa una prigione…

F.lli Bennato

A cura di Giuliano C.,

Lo ammetto. Anch’io ho paura. Paura di uscire di casa, non per il virus, altrimenti dovrei aver paura, ad esempio, ogni volta che salgo sull’auto. NO. La mia paura è un’altra. La mia paura è questa:

Certo, uno dei due potrebbe essere ammalato, infetto o immunodepresso e per Amore ha deciso di non mettere a rischio l’altro, questo in un certo qual modo potrei capirlo, sarebbe più accettabile e questo è ciò che dentro di me spero.

Ma ci stanno ammaestrando. L’utilizzo delle mascherine quando teoricamente sarebbe dovuto essere più giustificabile non è stato imposto, anche perché le stesse “autorità”, mondiali e nazionali, ne hanno specificato il corretto utilizzo ribadendo più volte che per le persone sane, cito testualmente (min.1:20), «NON SERVONO A NIENTE».

oms: le mascherine non servono a nulla ed i decessi sono da ridimensionare. quindi?
Forse questo non lo oscurano – Ricciardi oms: le mascherine non servono a nulla ed i decessi sono da ridimensionare. quindi?

Ne abbiamo parlato anche in questo post già oltre un mese fa: Mascherine, guanti e delazione. Poi possiamo raccontarci tutte le balle che vogliamo; perché il virologo a un certo punto balbetta? e chi guarda alla sua destra oltre la videocamera? Mi ricorda un certo scienziato del CNR che faceva lo stesso durante un intervista a Porta a Porta…

Coronavirus, il virologo Francesco Broccolo: “Il virus passa in tutte le mascherine ma…”

Comunque sia è così che s’ingenera quel meccanismo per cui un eggregora di persone che si sintonizzano su una determina frequenza plasmano la realtà che li circonda ed è così che prima nei negozi, poi nei piccoli Comuni grazie a sindaci “virtuosi” e così fino alle Regioni arrivano a promulgare “obblighi di legge” per far utilizzare le mascherine a TUTTI indistintamente sani e malati perché anche se ci hanno detto che non serve a niente, tutti la indossano ossessivamente, persino in macchina da soli ed è per questo motivo che i bravi politici danno quae sunt Caésaris Caésari et quae sunt Dei Deo («a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio»):

fonte

Ma non solo, si spingeranno fino a veri e propri sistemi di controllo sociale degni della letteratura punk-horror fantascientifica (le app presto saranno inserite nei chip sottocutanei) e non solo perché hanno già cominciato entusiasticamente coi droni e con le già programmate, fin dal 2017 (leggi il Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-2019 a pag.59), vaccinazioni per gli over 65, non se l’è certo inventato Zingaretti:

Sono state trovate due persone a passeggio… se vi chiedete per quale motivo lo fanno, è per farci sentire più sicuri, perché questo è ciò che il popolo vuole e questa è la realtà che le è stata messa davanti agli occhi per nascondere tutto il resto, affinché non prenda mai coscienza di se stesso e capisca che un altro mondo è possibile perché la realtà non può essere questa.

Edoardo ed Eugenio Bennato – La realtà non può essere questa

Fonti:

Immagine di copertina: foto d’epoca al tempo dell’influenza spagnola del 1920.

Approfondimenti:

https://comedonchisciotte.org/lapp-e-il-vulnus-alle-liberta/

2 pensieri riguardo “La realtà non può essere questa

  1. Un lettore ci segnala:

    “Non si era mai visto, in Italia, un simile spiegamento di forze a livello nazionale, neppure nella stagione dei maxi-processi antimafia condotti dai Magistrati Falcone e Borsellino.
    Dovremmo tutti esser fieri di questo “governo”, che se trovano un untore isolato in una spiaggia deserta a prendere il sole, lo mettono difronte alla dura legge italiana.
    Tempi difficili per la criminalità organizzata e per le mafie.”

    https://www.chiamamicitta.it/rimini-droni-dei-vigili-a-caccia-di-violazioni-video-e-foto/

    "Mi piace"

  2. Qualcuno provi a far capire al virologo Francesco Broccolo, e a chi lo sta imbeccando da dietro la telecamera, che non vi è alcun problema a toccarsi la pelle o strofinarsi gli occhi dopo aver starnutito, nella propria mascherina, il virus che già era dentro al corpo del malcapitato. Non è che ci si auto infetta. Però, forse, questo ragionamento va troppo oltre la possibilità di comprensione delle mediocre menti televisive.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...