Soldi e guerra; come l’odio e la cupidigia. Noi ne siamo gli artefici e non lo sappiamo

Correva l’anno 2016 e sul finire spuntava dal nulla la volontà del governo italiano di chiedere al popolo se modificare o meno la Costituzione. Et voilà, il referendum dove il pupazzo di turno (parlo di Renzi) accompagnato dalla pupazza banchiera, lady Maria Elena Etruria, promettevano di dimettersi dalla politica e di non farsi più vedere.… Read More Soldi e guerra; come l’odio e la cupidigia. Noi ne siamo gli artefici e non lo sappiamo

Niente lacrime per i morti. Confessioni di un ex consulente Goldman Sachs

Escono dalle scuole di Londra dove vige la legge del più forte, dove vengono addestrati a colpire basso, possibilmente al cuore e a chiudere il loro. Poi, una volta (de)formati, entrano in banche di grande prestigio, perché è diventato prestigio rubare, dove li istruiscono, li educano, velatamente li minacciano. Per fare carriera si intende… Il percorso… Read More Niente lacrime per i morti. Confessioni di un ex consulente Goldman Sachs

Dietro le quinte del Governo americano: Goldman Sachs

Come riportato nelle considerazioni sulle ultime elezioni presidenziali americane esposte in questo precedente articolo, occorre vedere bene al di là della facciata, sia in ambito politico che economico. Qualche giorno dopo il sito coscienzeinrete.net mette online il frutto delle sue ricerche. E cosa ti viene fuori? Fonte: coscienzeinrete.net Dove vai se Goldman Sachs non ce l’hai? E’… Read More Dietro le quinte del Governo americano: Goldman Sachs

Un ripassino su quello che ci hanno fatto dal ’92 ad oggi

Siccome abbiamo la memoria corta, e questo “loro” lo sanno, andiamo a vedere cosa è successo dal ’92 ad oggi in merito a ciò che abbiamo creduto fosse un governo, da noi liberamente eletto. “Liberamente” è da intendersi come eufemismo, naturalmente. Ricordo che nella stessa data si è tenuto in Brasile la riunione mondiale sugli… Read More Un ripassino su quello che ci hanno fatto dal ’92 ad oggi