Quando si governa con la mafia nel cuore

“Questa emergenza covid è mafia e chi la sostiene è il suo mandante”

On. Sara Cunial

A cura di Giuliano C.

Inizio riportando le parole di apertura della lettera scritta dagli studenti universitari di Bergamo – ricordiamolo, una delle città più duramente colpita dall’epidemia da sars-cov-2 – alla propria università:

“oggi, alla luce del D.L. 111/2021 del 6 agosto (Misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti), si impone un principio di discriminazione, legittimato da motivazioni presentate come medico-scientifiche, che ci appare agli antipodi di quella stessa inclusività posta sin dall’etimo a fondamento dell’istituzione universitaria. Con questo provvedimento discriminante e divisivo vengono di fatto esclusi dal diritto allo studio e dai servizi erogati dall’Università – o ne viene gravemente limitata l’accessibilità ‒ tutti coloro che per legittima scelta personale non intendono prestarsi a trattamenti sanitari invasivi e a proprie spese, quali i tamponi PCR, né aderire alla campagna vaccinale sperimentale, consapevoli di come sulla reale attendibilità dei primi e, soprattutto, sulla validità e sulla sicurezza della seconda manchi ad oggi un accordo scientifico risolto e unanime.

Com’è possibile accettare che strumenti sanitari di dubbia efficacia condizionino i principi di apertura, libertà?

continua sulla fonte

Già, com’è possibile?

Eppure a sentire certi personaggi chi resta danneggiato gravemente e permanentemente, oltre ai morti, a causa della vaccinazione, sono un numero esiguo rispetto al numero delle vaccinazioni eseguite, indi per cui il vaccino è sicuro.

Il vaccino è sicuro perché ammazza poco in fondo… meglio morire di vaccino che di covid.

Ma non è abbastanza. Poiché non possono obbligare coattamente alla vaccinazione, ti stringono il collare delle libertà imponendo il nazi pass ovunque, non ultimo nelle scuole.

I genitori una volta lasciati i loro bambini nelle amorevoli braccia di figure antropomorfe mascherate all’interno delle mura scolastiche, anzi a questo punto dovremmo chiamarli istituti di correzione, non potranno accedervi senza il nazi pass.

Se tuo figlio si sentirà male perché indossa la mascherina da ore e/o avrà fenomeni di epistassi, la “scuola”, per la sicurezza di tuo figlio, gli potrebbe fare un tampone “rapido” senza il tuo consenso e se positivo potrebbero attivare le contromisure di emergenza per confinare tuo figlio nell’aula covid, ma sempre per la sua sicurezza e magari per scongiurare questo drammatico scenario, sempre la scuola e per mano dei suoi zelanti collaborazionisti, potrebbe operare una vaccinazione rapida e indolore in modo da immunizzare (è così scrivono i giornali, no? ti vaccini e ti immunizzi, no?) il bambino e renderlo sicuro per la comunità.

Chi potrebbe impedirlo? Tu che non hai il nazi pass o i soldi per poterti fare un tampone inaffidabile? E’ un ricatto bello e buono in puro stile camorristico/mafioso.

Napoli, i vaccini dell’ultimo minuto si fanno a scuola. Genitori: “Senza non possiamo accedere”. Medici: “Unico modo per uscirne”

Eppure non è che stia fantasticando, sta già blandamente accadendo. La discriminazione avviene già quando gli zelanti insegnanti chiedono per alzata di mano ai bambini o ai ragazzi chi si è vaccinato per alzata di mano!

In Appello alle anime dal cuore puro scrivevo, quasi una preghiera, affinché medici, politici e forze dell’ordine dall’animo puro si destassero dal sonno e mossi da un impeto di sacro fuoco interiore dicessero NO!
Poiché sono proprio loro in primis ad essere continuamente messi sottopressione tra il far rispettare leggi e ordinanze in palese contraddizione con i dettami Costituzionali, e che dovrebbero unirsi ai Medici italiani per esortarli a rispondere con forza e decisione ai continui attacchi delegittimatori, perpetrati da presunte “task force” e soloni della scienza televisiva che altro non sono che il braccio armato di portatori d’interesse che sono lontani anni luce dalla gente comune.

Ormai è palese che anche i sindacati, come la finta opposizione a un governo illegittimo, sono inesistenti, anzi loro volevano l’obbligo vaccinale! E ora si stracciano le vesti per barattare un tampone salivare gratuito al posto del nazi pass, per cui dovremo sempre dimostrare di essere SANI giustificare in qulche modo i nostri movimenti!

Il green pass è un atto di minaccia mafiosa usato per finalità palesemente intimidatorie al fine di imporre la vaccinazione visto che «Chi non dovesse rispettare le nuove norme, rischia una multa dai 400 ai 1000 euro, tenendo conto che la mancata presentazione della certificazione sarà considerata assenza ingiustificata dal lavoro e, dopo il quinto giorno, scatterà la sospensione senza stipendio

Menomale che ci sono loro, i sindacati, che combattono per i diritti inalienabili alla dignità del proprio corpo e la libera circolazione ma sai com’è, non possono fare altrimenti perché anche se non sei vaccinato sei pur sempre un asintomatico contagioso! Non si sa mai… (ora mi parte l’embolo, nda).

Ma la direzione di certe derive arriva piramidalmente dall’alto, questo ormai dovrebbe averlosi capito. La Von Der Leyen al discorso sullo stato dell’UE esorta ad un Europa «con più anima»! Santa donna. E per la sanità vuole (lei vuole sì come no, nda) una «Difesa unica per l’Europa, ma autonomia per chip».

Si avete letto bene i chip, quelli dei complottisti, non i CHiPs “Frank e Ponciarello”, ma quelli che hanno già abbondantemente sperimentato su cani e gatti domestici e ora vorrebbero usarli anche sull’uomo, sempre per la nostra sicurezza sia ben chiaro.

Cosa possiamo fare, da soli poco o nulla a meno di una guerra (in)civile ma siccome dovremmo essere in un paese civile abbiamo gli strumenti legali da utilizzare per mano di avvocati che, a prescindere da come la si voglia intendere o meno, si stanno adoperando con dedizione e senso del dovere affinché venga ripristinato lo stato di diritto, quello che Cacciari, ormai esausto, ha detto papale papale a una gommosa Gruber, non esserci più (vedi qui).

Edoardo Polacco Sara Cunial TSO e vaccino obbligatorio conferenza stampa alla camera dei deputatati (dicembre 2020)

Molti avvocati hanno tenuto decine di conferenze stampa da marzo 2020, tenute istituzionalmente presso la sala stampa della Camera dei deputati.
Mi chiedo, quanti sceglieranno di vedere questi video piuttosto che i programmini da prima serata o della domenica pomeriggio.

Comunque poiché la sala sembra essere utilizzata “troppo” per fare conferenze “antigovernative” adesso pare vi si potrà accedere solo se minuti di nazi pass.

Meditate gente, meditate.

Comunque sia questi avvocati e molti altri, non come l’avvocato del popolo che ha tradito il popolo, stanno combattendo per i nostri diritti che spesso non sappiamo neanche di avere e una condivisione sarebbe il minimo per mettere al corrente il prossimo.

Mille avvocati per la Costituzione

Condividere informazioni taciute o boicottate, anche questa è resistenza.

Sri Aurobindo scrisse: «C’è un ordine ufficiale del Dipartimento del Governo, non possiamo trascurarlo con disprezzo — possiamo solo minimizzarne l’incidenza». Sembrava essere un male più grande dello stesso vaiolo che doveva in realtà prevenire e dovemmo affrontare molti guai, disagi e difficoltà per soddisfare la richiesta del governo. L’opinione di Sri Aurobindo sulla vaccinazione era che: «È davvero una brutta faccenda, questa vaccinazione!». Quando gli chiesi: «Lei mi ricorda G.B. Shaw in materia di vaccinazioni, signore; nega i suoi benefici?» Rispose: «Non ne ho negata l’efficacia parziale, nonostante sia incompleta, dal momento che deve essere rinnovata ogni anno, a quanto lei mi dice. L’intera faccenda di Pasteur mi risulta avversa — è un principio oscuro e pericoloso, per quanto efficace… » E questa pratica “oscura e pericolosa” ci fu imposta dalle autorità che chiesero all’intera istituzione di circa 200 membri di sottoporsi alla vaccinazione, da bravi servitori! Mère e Sri Aurobindo dovettero applicare tutta la loro sopramentale ingegnosità per sacrificare il minor numero possibile di vittime “sul sacro altare della scienza”, cosicché Valle (il medico francese) potesse dire con soddisfazione: “Ah ha! L’Ashram è stato vaccinato!”.

continua sulla fonte

Ma non avrebbe dovuto andare tutto bene? Consiglio di soffermare l’attenzione dal minuto 4:19 in poi perché Conte su una cosa aveva ragione «nessuno può sentirsi esonerato da questa sfida di portata storica».

Ingannati e vacincazzati – Silver Nervuti

Fonti:
https://www.ilsole24ore.com/art/europa-ursula-von-der-leyen-strasburgo-il-discorso-stato-dell-unione-AE8jYxi
https://www.orizzontescuola.it/decreto-green-pass-via-libera-definitivo-dal-parlamento-i-tamponi-salivari-saranno-validi-per-la-certificazione/
https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=147918
https://rde-2020.wixsite.com/revoca-emergenza

5G Attentato autismo banche Beppe Grillo big pharma bill e melinda gates bill gates burioni cambi climatici cancro censura consapevolezza controllo mentale controllo sociale coronavirus coscienza costituzione italiana covid-19 danni da vaccino Di Bella diritti fondamentali diritto alla resistenza DNA fake news Felicità francesco celani gender Geoingegneria global warming Grande reset green pass ISIS LGBT libertà libertà di pensiero libertà di scelta libertà di stampa lorenzin macron manipolazione mediatica mario draghi mario monti mascherina mascherine massimo mazzucco massmedia migranti nuovo ordine mondiale obama obbligo vaccini oms pandemia passaporto vaccinale paura paura di morire pedofilia Putin referendum risveglio delle coscienze Russia sara cunial scie chimiche scuola scuola nosocomio Siria sistema di controllo Soros speranza stefano montanari tamponi non sono affidabili tra menzogna e verità trump ufo vaccini vaccini e dna vaccini e effetti collaterali virus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...