La scuola è la casa dei bambini non un centro di rieducazione mentale

A cura di Giuliano C.,

Una scuola che esclude e massifica è una fabbrica di mostri robotizzati. Un “imbuto” che concentra una miriade di emozioni, sensi e pensieri a pochi brandelli di bit disumanizzanti. Dopo una serie di infauste riforme scolastiche, dalla riforma Moratti del 2003 passando per la Gelmini per arrivare alla “buona” scuola del governo Renzi, siamo arrivati alla scuola di oggi che esclude i bambini sani dalle scuole materne ed è solo per un mero tecnicismo che tale esclusione non s’è estesa, fortunatamente, alla scuola dell’obbligo in quanto costituzionalmente garantita.

La costituzione oggi è sotto attacco.
I bambini sono sotto attacco.

Dopo i festeggiamenti dei tifosi napoletani – leggi Eccellenza, miseria e nobiltà -, ieri a Firenze 15mila persone libere hanno manifestato per difendere la Costituzione e i diritti che essa garantisce, ma di cui ci stanno privando giorno dopo giorno nella quasi totale indifferenza ed inconsapevolezza del Popolo italiano che stordito da TV spazzatura e messaggi di paura e terrore si chiude in se stesso, preda di confusione, frustrazione e rabbia fine a se stessa.

Poiché di questa manifestazione non ne sentirete parlare in TV né tantomeno sui giornali se non per denigrare ed etichettare come facinorosi novax e no5G, proponiamo l’intervento da brivido della docente Rossella Ortolani che in poco meno di 14 minuti ha sintetizzato ed esaltato tutto ciò che la scuola dovrebbe essere e che invece, tra rocambolesche ed interessate proposte di “rientro in sicurezza”, vorrebbero cambiare a Settembre con il pericolo non scontato che potrebbero tramutarsi in procedure permanenti giustificate dal paravento della “sicurezza della collettività”.

Ho fatto solo il mio dovere per amore dei bambini che son la parte più bella dell’umanità e per stima, tanta, di tutti coloro che oggi sono chiamati ad essere genitori consapevoli.

Rossella Ortolani

La docente ha fatto solo ciò che ognuno di noi dovrebbe fare per coscienza e dignità di persona umana per amore verso se stessi e quindi di naturale rimando verso i propri figli e quelli di tutta l’umanità.

Di seguito un estratto del discorso:

Questa non potrà mai essere Scuola! Se lo mettano bene in testa i nostri ministri! E nel caso non se lo ricordino e abbiano talmente represso il loro bambino interiore da partorire abominevoli idee di separazione, imbavagliamento e sanificazione forzata per rientrare a settembre in sicurezza – e a me questa parolina fa sempre parecchio ridere, visto lo stato di degrado ambientale, igienico e sanitario dei nostri istituti scolastici.
La Repubblica rimuove gli ostacoli che impediscano il pieno sviluppo della persona umana’ è uno dei punti che adoro di questa splendida costituzione.
Questo tipo di visione […] è l’esatto opposto di quella che fino ad ora è stata propinata, l’esatto opposto di quella che vorreste mettere in piedi voi nel prossimo futuro, cari parlamentari e cara ministra Azzolina!
A noi, che per la Costituzione siamo ancora un popolo sovrano, è richiesto di immaginare una Scuola completamente diversa, per rendere giustizia alla nostra Carta costituzionale, perché questo modello di scuola sta fallendo: è una scuola inquinata, alterata, disumanizzata che sta deviando dal suo vero scopo: quello di favorire il pieno sviluppo di ogni individuo
.
Rossella Ortolani – ‘La scuola che accoglie’

foto gallery

PS: ma da quanto tempo non si vedono migliaia di persone in piazza sotto la bandiera di un qualunque partito? Le abbiamo viste negli ultimi anni solo in due occasioni: o per manifestare contro non si sa bene cosa da movimenti pilotati col Joystick o quando persone normali si sono unite per far sentire la loro voce per la difesa di diritti fondamentali costituzionalmente garantiti, vedi Torino, 23 marzo 2019. Manifestazione contro l’obbligo vaccinale e a favore della libertà di scelta.

Un commento del Dottor Stefano Manera, ha lavorato volontario in terapia intensiva nell’ospedale di Bergamo per due mesi e durante il massimo impatto del numero dei ricoverati:

Musica ansiogena a a parte, di seguito il servizio di Byoblu con i momenti salienti della manifestazione:

N 12.000 A FIRENZE PER SALVARE LA COSTITUZIONE #Byoblu24

fonti:

https://lascuolacheaccoglie.blogspot.com/2020/06/firenze-salviamo-la-costituzione.html

https://www.ebookscuola.com/blog/sistema-scolastico-italiano-evoluzione/

SCARICA, STAMPA, LEGGI, SPOSA E FAI TUO L’APPELLO ALLA DIGNITÀ

Appello alla Dignità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...