La scuola che vorrei a settembre…

A cura di Giuliano C.,

Questo è il compito che in molte classi delle elementari si sta dando come commiato a questo brutto – causa covid-19 – anno scolastico. E come se la immagina la scuola un bambino delle scuole elementari?

E con questo il post potrebbe anche finire qui. Tuttavia vi avevamo già anticipato che, a quanto pare, chi comanda non è il governo ma le task force nominate (?) da esso, leggi il post La mascherina. Per cui il ministero della salute si limita sommessamente a prendere atto ed acquisire come una novella bibbia le linee guida (dictat?) del comitato tecnico-scientifico.

fonte

Il ministro della salute alla domanda sull’uso delle mascherine a scuola a risposto così “Gli esperti ne hanno consigliato l’obbligo. Vanno bene anche le visierine trasparenti, per vedere le espressioni dei bambini, penso ai più piccoli, l’importante è che abbiano un dispositivo di protezione”.

Eh si, basta che si usi qualcosa, qualunque cosa per dare l’illusione di protezione dal bingovirus. Ma la ministra non può sottrarsi al non fare dichiarazioni del genere, altrimenti come faranno i nuovi creativi che si stanno dando alla pazza gioia per salvarguardare gli intere… ops la salute degli studenti?

I bioarchitetti… sicuramente armati di buone intenzioni, ma per me la mente che partorisce queste aberrazioni ha un serio problema di comunicazione con la sua parte umana. Questa è pornografia sanitaria. Se non fosse che Bergamo è stata una delle città più colpite da questa tragedia e parimenti terrorizzata mi verrebbe proprio da pensare che “finché c’è virus c’è speranza“.

Eh sì! Il virus sta diventando, come inizialmente sospettato ed ora confermato da sempre più fatti, necessario e funzionale al sistema per molteplici motivi e con questo non si vuol fare della mera dietrologia.

L’uso della mascherina prepara il terreno per la prossima pandemia (la famosa “seconda ondata”, nda) abbassando le difese immunitarie di chi la porta ossequioso delle regole imposte per la propria salvaguardia, ignorando che vi sono decine di ditte che hanno nei loro magazzini milioni di mascherine accatastate pronte solo per essere usate. Se avete dubbi chiedete a qualche vostro amico imprenditore, meglio se con buone conoscenze, nel settore del commercio al dettaglio e vedete cosa risponde, magari in privato perché con questo clima di falso ritorno alla normalità non sta tanto bene dire certe cose. Un imprenditore non spende decine di migliaia di euro per comprare mascherine se non è sicuro o almeno ha delle buone informazioni che gli facciano prevedere uno smaltimento della merce acquistata, tutto questo tralasciando la falsa polemica sugli speculatori che altri non serve se non a dividere. E intanto preparatevi che per tutta l’estate ci faranno il lavaggio del cervello con pubblicità come le seguenti:

L’allegra famigliola se ne va in campagna tra i limoni a respirare aria pura opportunamente filtrata da una mascherina griffata! E se pensate che questa sia un esagerazione allora vuol dire che non avete ancora visto la tuta anti-contagio per chi non vuole rinunciare alla vita notturna e purtroppo scommetto che ci sarà gente fulminata che troverà fico ed alternativo bere un cocktail attraverso una cannuccia pressurizzata. Per il sesso occasionale dovrà organizzarsi molto bene stavolta.

Battute a parte, è in questo modo che si abituano le masse a familiarizzare con un pensiero in modo che diventi normale, a livello prima ancora mentale che fattuale, pensare che queste cose siano accettabili. Chi conosce certi meccanismi (vedi PNL) sa come adoperarli e quindi, al momento opportuno, si può rendere obbligatorio con una legge ad hoc qualsiasi consuetudine o pensiero comune con la motivazione che è per volere del popolo. Da qui il passo a criminalizzare chi non la vede come la maggioranza è breve. Stesso discorso vale per le vaccinazioni obbligatorie, le cure integrative o complementari, l’eliminazione del contante (le banconote e le monete sono veicolo di sporcizia e virus, qui ho fatto una previsione, staremo a vedere), l’imposizione della teoria gender.

La questione cruciale, però, è che mentre noi altri lavoriamo per vivere e per pagare un debito (sia privato che collettivo) certi personaggi vanno avanti con la loro agenda con o senza virus.

La motivazione del perché di tutto questo? Dopo anni di approfondimenti di certe argomentazioni ed andando a scavare più a fondo nelle notizie ufficiali ed ancor più in quelle non riportate o passate in sordina, sono giunto a farmi un quadro generale quantomeno plausibile in merito al fatto che siamo quasi totalmente nelle mani di pochi malati di potere che si sono convinti di voler salvare il mondo come novelli dèi e si sono autoarrogati il dirittto di governare il mondo per il bene della razza umana, consapevoli del fatto che è più facile gestire una popolazione di ridotte dimensioni, cavalcando la questione del surriscaldamento globale, proponendo prima ed imponendo poi nuovi stili di vita che sono proiettati verso una facilitazione della gestione sociale (leggi Gestione degli Asset) che nella loro visione megalomane può essere ottenuta solo con un’appiattimento sociale (teoria gender e piano kalergi, ndr) irreggimentato da una tecnostruttura organizzativa che vedrà la sua massima espressione nell’apoteosi transumanista della fusione uomo-macchina.

Georgia Guidestones

Pochi esseri umani, meglio se semi automi e psichicamente drogati, che saranno facilmente gestibili da una élite autolettasi guardiana e garante della salute e della vita umana per il bene del pianeta Terra; magari la stessa che ha eretto il monumento delle Georgia Guidestones. Di seguito il testo tradotto in italiano che è inciso sulle lastre:

  • Mantieni l’Umanità sotto 500.000.000 in perenne equilibrio con la natura.
  • Guida saggiamente la riproduzione, migliorando salute e diversità.
  • Unisci l’Umanità con una nuova lingua viva.
  • Domina passione, fede, tradizione e tutte le cose con la sobria ragione.
  • Proteggi popoli e nazioni con giuste leggi e tribunali imparziali.
  • Lascia che tutte le nazioni si governino internamente, e risolvi le dispute esterne in un tribunale mondiale.
  • Evita leggi poco importanti e funzionari inutili. Bilancia i diritti personali con i doveri sociali.
  • Apprezza verità, bellezza e amore, ricercando l’armonia con l’infinito.
  • Non essere un cancro sulla terra, lascia spazio alla natura, lascia spazio alla natura.

Sui bordi della lastra a copertura del monumento c’è la scritta: “Lascia che queste pietre-guida conducano a un’era della ragione.”.

Che dire, una bella sequela di buoni e generici pricipi, ognuno dei quali è liberamente interpretabile a seconda delle proprie e soggettive inclinazioni in modo da poterci leggere ciò che più ci piace pensare, mentre non credo ci siano molti dubbi che tutte le interpretazioni possibili hanno come primo punto il raggiungimento della depopolazione mondiale perché così com’è oggi non và e molti sono pure d’accordo anche se continuano a vaccinarsi per paura di ammalarsi o morire! Beh l’ultimo che esce spenga la luce perché da questi pochi punti si evince abbastanza chiaramente, per chi vuol vedere, dove ci stanno allegramente trasportando.

E’ un bel salto dagli student-box alle georgia guidestones! Chi lo sa. Ma giusto per chiudere il cerchio e cercare di capire su quali basi hanno partortito la valutazione dei rischi del Documento tecnico relativo alle misure di contenimento del contagio dal virus SARS-CoV-2 nell’ambito del settore scuola, vediamo un paio di dati tra i più salienti:

tasso di letalità per fasce di età, in evidenza l’età scolare. [fonte]
Andamento contagi Covid-19 dati al 6/6/2020 [fonte]

In base a ciò, nel documento il CTS, dopo aver sottolineato che la sospensione delle attività scolastiche;

ha contribuito in maniera essenziale al contenimento della pandemia, consentendo di limitare il rischio di comunità e raggiungendo i risultati fino ad ora ottenuti.

Per cui adesso sarà possibile sperimentare in maniera ridotta il ritorno in aula in occasione degli esami di fine anno, affermando comunque che:

E’ opportuno ricordare che le evidenze scientifiche disponibili sia sull’andamento dell’infezione da SARS-CoV2 nei pazienti pediatrici, che sul rischio comunitario correlato alla diffusione dell’infezione veicolata dalla popolazione infantile, non sono sufficienti per consentire un’analisi del rischio nello specifico contesto. E’ stato dimostrato che soggetti giovani tendono a presentare con minore frequenza la malattia COVID-19 in forma sintomatica ma possono contrarre l’infezione, in forma asintomatica, con cariche virali confrontabili con quelle di soggetti di età maggiore.
Contribuendo pertanto alla diffusione del virus.

E’ probabile che gli sia sfuggito questo pezzo riguardo agli asintomatici, Il Dottor Puro, INMI Spallanzani, ha dichiarato che:

«Il paziente asintomatico, in quanto asintomatico, emette poche goccioline da non poter andare a contaminare altre persone. Per cui è ritenuta una modalità poco significativa di trasmissione perché se lui non tossisce, non starnutisce, la probabilità che elimini il virus che mi colpisca è oggettivamente molto bassa».

La fonte di questo passaggio è il sito antibufale Facta.news per i quali a quanto pare esiste una bufala in merito agli asintomatici (oggetto di un prossimo post, ndr) in quanto il Dottor Puro “non ha sostenuto che essi non contagiano le altre persone, ma che sono poco contagiosi rispetto alle persone che presentano i sintomi della malattia”… non contagiano ma che sono poco contagiosi… che brutto mestiere è quello del debunker.

Il CTS prosegue riportando che il documento raccoglie le raccomandazioni dell’OMS, dell’UNESCO e le esperienze maturate in altri Paesi europei sintetizzate nella Tabella 9 a pag 11. Si ravvede la necessità di interventi strutturali negli edifici scolastici (ma va?), sarà mica per questo motivo che nell’ultimo decreto scuola è stato annunciato trionfalmente che si daranno “poteri speciali” ai sindaci? Un altro scaricabarile di responsabilità sulle gestioni locali le quali dovranno ancora una volta andare col cappello in mano a chiedere fondi e indovinate a chi? Ma magari questa volta ci saranno agevolazioni altrettanto speciali per il tramite dei numerosi impiegati bancari presenti nelle tesorerie delle amministrazioni comunali in barba a normativa e conflitti d’interesse.

Poi si arriva alla frase che probabilmente ha scatenato le fantasie più scabrose sul distanziamento sociale:

Il layout delle aule destinate alla didattica andrà rivisto con una rimodulazione dei banchi, dei posti a sedere e degli arredi scolastici, al fine di garantire il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro.

pg.16

Il documento termina con un epico richiamo alle 5 regole auree per il ritorno a scuola in sicurezza:

pg.20

Naturalmente il documento del comitato tecnico scientifico, pagato profumatamente da lavoratori e genitori di studenti, non è firmato.

Approfondimenti:

Non ce la faranno…

ONU e migranti, Rockfeller e vaccini, ONG e flussi di cassa, GAVI Alliance e cavie sul campo: tutto previsto da almeno vent’anni

qui il documento del comitato tecnico scientifico per le ipotesi di rientro a scuola a settembre

http://www.marcelloveneziani.com/articoli/se-chiudiamo-gli-studenti-in-una-campana-di-vetro/

fonti:

immagine di copertina: https://www.instagram.com/pubbleart/?hl=it

https://www.miur.gov.it/web/guest/-/scuola-dal-distanziamento-alle-modalita-di-ingresso-ecco-le-indicazioni-del-comitato-tecnico-scientifico-per-settembre

https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/06/03/il-governo-chiede-il-voto-di-fiducia-sul-decreto-scuola_f7527d2b-f460-4a25-af1b-3f5a6900faba.html

https://www.scuolainforma.it/2020/06/02/riapertura-scuola-azzolina-si-a-mascherine-e-visiere-trasparenti-per-i-piu-piccoli.html

https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/06/03/il-governo-chiede-il-voto-di-fiducia-sul-decreto-scuola_f7527d2b-f460-4a25-af1b-3f5a6900faba.html

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-decessi-italia


SCARICA, STAMPA, LEGGI, SPOSA E FAI TUO L’APPELLO ALLA DIGNITÀ

Appello alla Dignità

3 pensieri riguardo “La scuola che vorrei a settembre…

  1. Mentre qualcuno sta decidendo la causa di morte della popolazione negli ultimi 3 mesi, mentre i nostri figli diventano piccoli analfabeti tecnologici sovrappeso, mentre aumentano i casi di astio sociale e di depressione ascoltiamo i nostri esperti al governo che decidono come compromettere ulteriormente il nostro sistema immunitario che – com’è noto ai più – passa dai nostri pensieri dal nostro intestino dal nostro sistema respiratorio. Chapeaux

    "Mi piace"

    1. Grazie del commento Naturale,
      dici “come è noto ai più”, magari fosse così, forse è più corretto dire “come dovrebbe essere noto ai più” perché queste semplici quanto basilari conoscenze stanno scomparendeo restando appannaggio dei soliti noti che preferiscono avere una massa di malati immaginari ed impauriti piuttosto che individui consapevoli e realmente responsabili, verso se stessi e gli altri.
      Il rovesciamento della reltà è il loro credo…. ma questa volta non gli andrà bene.

      "Mi piace"

  2. Oltre un R2020, ci andrebbe un bel R 0-18 in cui i ragazzi, bambini e genitori/insegnanti si rifiutassero di entrare in aule-boccia per pesce rosso.
    Lasciando le istituzioni a cercare una soluzione all’esplosione della libertà di pensiero ed al libero arbitrio.
    Prego perché avvenga nei giovani e meno giovani questa consapevolizzazione.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...