Come sganciarsi da IMMUNI su Android; perché non c’è solo “IMMUNI”

A cura di Andrea Pilati

Nell’articolo precedente abbiamo visto come, subdolamente, Google ha pensato per il nostro bene, predisponendo il servizio per interfacciare il nostro smartphone ad una “qualsiasi” futura applicazione governativa di monitoraggio sulla eventuale espansione di un eventuale prossima ondata di contagi a causa del virus che ha monopolizzato l’intero pianeta, cosa che ci hanno già dato per scontato per il prossimo settembre, e ci aspetterà sull’uscio di scuola. Però questo lo hanno detto i portavoce dei Governanti, non gli scienziati seri… Ma questa è un’altra storia e dovrà essere raccontata un’altra volta.

Ora invece è il momento di una contro mossa che una nostra lettrice ci ha fatto notare, inviandoci questo tutorial. Ringraziamo l’anonimo che ha messo a disposizione questo video: 

I passaggi potranno variare a seconda del modello del tuo telefono. Decliniamo ogni responsabilità da un errato utilizzo del tutorial che non è di nostra produzione ma di pubblico dominio. L’aggiornamento potrebbe reinstallarsi a seconda delle impostazioni del proprio smartphone.

A proposito di una futura applicazione governativa di monitoraggio facciamo attenzione a non focalizzarci sul termine “Immuni” perché la stessa applicazione può avere nomi diversi. Per esempio…

App DoctorCovid Regione Lazio
Fonte: http://www.regione.lazio.it/rl/coronavirus/scarica-app/

 


Aggiornamento: 

Abbiamo constatato che l’applicazione ritorna nuovamente alle impostazioni iniziali nel giro di breve tempo. L’unico modo per dare una cesura drastica a questo inconveniente è quello di disattivare Google Play Services.

Andare in impostazioni -> App e notifiche -> App -> Google Play Services. Cliccare su “Disativa” e dare l’ok per riportarlo alle impostazioni di fabbrica. Questo provocherà la mancanza di alcuni servizi. Quello che abbiamo riscontrato come mancante è l’assistente vocale, cosa della quale, francamente, si può fare volentieri a meno. Così si ottiene la scomparsa della predisposizione al collegamento con le applicazioni governative per le notifiche sul Covid.

Il diavolo fa le ultime pentole, ma i coperchi non gli vengono gran ché bene ultimamente…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...