Quando, nonostante la logica, il cervello stenta a scegliere

La nostra memoria è corta ma spesso anche coperta dall’opportunismo, e i nostri occhi vedono solo quello che guardano.

Diceva il grande Jung “Non vediamo le cose per come sono ma per come siamo”. E per le cose scomode i nostri sono spesso ciechi…

Ora, prima di continuare consiglio di vedere questo simpatico video di pochi minuti e ripensare al senso della prima frase dell’articolo.

Bene, ora, tenendo a mente le affermazioni fatte da Matteo Renzi (non dimenticatele, eh!) possiamo andare avanti al prossimo video, fulcro del titolo di questo articolo.

Ecco infatti quello che è accaduto in una intervista che Fanpage.it ha fatto fuori dalla Leopolda, agli elettori e tesserati PD (ma ce ne sono ancora?) Alcune domande su affermazioni fatte da Renzi e palesemente simili alle esternazioni di Di Maio e Salvini.

Volete vedere com’è andata?

Il video sul portale Fanpage.it lo trovate qui: https://youmedia.fanpage.it/video/aa/W87vpeSw7dcHxkv0

Questo dovrebbe indurci a pensare a quante volte anche noi abbiamo rivoltato la frittata pur di non ammettere le nostre mancanze, coprire le nostre menzogne, sviare lo sguardo sui nostri atti codardi pur di non dare adito alla voce della nostra Coscienza che chiede di essere onesti, prima di tutto verso noi stessi. A domandarci quanto siamo bravi a puntare il dito all’esterno per evitare di confrontarci con il nostro Mondo Dentro e trovare proprio dentro di noi il vero colpevole…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...