Non lo diranno direttamente ma presto toglieranno il contante

A cura di Andrea Pilati

Come d’abitudine e per come ci hanno abituati a vivere e a ricevere le “notizie”, che altro non sono che semplici, piccoli tasselli del loro quadro finale, riceviamo le intenzioni del Governo dei governi sotto ogni forma, tatticamente edulcorata. Allego qui di seguito una di queste forme di distorsione di massa; sono abili giochi psicologici dove un organo come Banca d’Italia, che pochi sanno completamente privata e controllata dalle banche commerciali, in quanto accettata come depositaria della conoscenza economica nazionale, viene ascoltata con maggiore credito. Esattamente come nel 2012 abbiamo accettato la ricetta “Salva Italia”  o meglio “lacrime e sangue” di Monti Mario.

Questo è quello che quella ricetta ha portato:

mario-monti-577x1024

Come accennato prima, questo manifesto sulle conferenze di Banca d’Italia in Valle d’Aosta è decisamente esplicito:

Banca d'Italia e alternativa al contante

Nemmeno più il pudore gli rimane; basta vedere la percentuale di pagamenti bancomat alle casse dei supermercati, di qualsiasi genere, relativa ai pagamenti in contanti. Se volete identificare le persone ancora un po sveglie ed informate guardate in che modo pagano.

Intanto continua la Loro lotta su altri fronti e con altri mezzi. Leggiamo su Repubblica.it:

False buste paga, da luglio stop agli stipendi in contanti

Lo stipendio arriverà solo attraverso le banche, per avere tracciabilità dei flussi. Manca però la convenzione, che doveva esser scritta entro la fine di marzo, tra governo, banche, Confindustria e sindacati per pubblicizzare la normativa

di RAFFAELE RICCIARDI

Fonte: www.repubblica.it

Ho sottolineato apposta “sindacati” perché non ci sfugga che sono tutti collusi.

La mia esortazione è: usiamo il contante, non facciamocelo togliere altrimenti sarà la nostra rovina. E una volta tolto lui non ci resterà altro perché saremo completamente sotto il loro dominio. Se vorranno chiudere un conto per una qualsiasi scusa, magari perché non avete pagato una multa o il canone RAI, lo faranno semplicemente con un clic. E se non vi va bene la paga che avrete non potrete avere guadagni extra perché nessuno potrà pagarvi in nero (brutta parola per descrivere in verità una giustizia sociale).

Il nostro grado di benessere personale, o quello di una intera nazione, potrà essere modificato a piacimento dei signori dei bottoni che, mesti, ci informeranno che è dovuto “al mercato”.

Scenari impossibili? Anche di Aldous Huxley e George Orwell dicevano così. Perché si avverasse la loro premonizione ci sono voluti quasi sessant’anni; per quelli qui descritti invece basteranno alcuni mesi… Se non reagiamo prima!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...