Vaccini da morire. Lo dicono le Case farmaceutiche!

“Acqua fresca, i vaccini sono acqua fresca” sembra di sentire ancora l’eco della voce

Giovanni Rezza, responsabile malattie infettive dell'Istituto superiore di sanità.jpg
Dott. Giovanni Rezza

di Giovanni Rezza, responsabile malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità intervenuto ad una conferenza stampa nel giugno del 2017 in concerto con l’allora ministro della sanità (?) Beatrice Lorenzin il cui decreto, convertito in legge, l’ha fatta diventare in poco tempo più famosa di Jovanotti.

Aggiungo come aggiornamento:

Questa la notizia odierna estrapolata da newsicilia.it che lancia l’allarme morbillo a Catania per cui si consiglia caldamente il vaccino nei primi sei mesi di vita del neonato.

Sempre da mercoledì 11 aprile, sarà possibile effettuare, gratuitamente, una ricerca anti-corpale per adulti non vaccinati e al di sotto dei 50 anni. Ultima, ma non meno importante, l’email che verrà attivata.

Fonte: newsicilia.it

Interessante il grassetto perché il Rezza (chiamarlo dottore è offendere i professionisti) aveva affermato nella conferenza che i test anticorpali NON ESISTONO ma anzi, gli fa coro la Lorenzin, sono un business per chi li vende, poveri genitori!

Tale affermazione la trovate dal minuto 20:00 in poi:

Di reazioni avverse in questa conferenza stampa non se ne parla, “…ne hanno di più le aspirine” commentano le altre “autorità” presenti al tavolo; un tavolo che pareva più estrapolato dall’Ultima cena di Leonardo dove però sono tutti Giuda per via delle palesi falsità esternate.

Dopo quella conferenza è passato del tempo ed il tempo, sappiamo, come i nodi al pettine porta a galla tutto il marcio che viene tenuto nascosto, compresa l’evidenza delle frottole passate per verità scientifiche, naturalmente esternate solo da coloro omologati dal Ministero della Verità Unica ed Assoluta che si trova sopra tutti i governi pseudo eletti di tutti gli Stati a lui sottoposti.

Ma veniamo alle analisi ed alle ricerche che noi, poveri cittadini, dobbiamo fare al posto di coloro che un tempo erano delegati, tramite la nostra fiducia, a difendere la nostra salute ed il nostro grado di benessere.

Questo è il documento che parla delle ospedalizzazioni ed i relativi decessi avvenuti a fronte delle reazioni avverse ai vaccini:

(fonte: http://journals.sagepub.com/doi/full/10.1177/0960327112440111)

eventi-avversi-vaccini-gsk-casi-di-sids.jpg

Poi scopri che esistono documenti riservati dove le stesse Case farmaceutiche scrivono i risultati dei loro test e, guarda caso, viene fuori che anche loro sapevano che i loro prodotti tanto acqua fresca non sono visto che tra le reazioni avverse vi sono i casi di morte improvvisa per i quali è già stato coniato lo scientifico acronimo ce ne edulcora il luttuoso evento. Li chiamano SIDS per buona pace dei genitori colpiti da questa grave quanto misteriosa evenienza.

Riportiamo il link per scaricare il documento Glaxo Smith Kline che comprova che essa (ma le altre non sono certo agnelli) è perfettamente al corrente della correlazione tra somministrazione di vaccini nei primi anni di vita e morte. Vogliamo rimarcare il fatto che Essi non ci mentono mai; semplicemente omettono di fare dichiarazioni dirette.

Clicca qui per scaricare il documento –> GSK-riservato-infanrix

E dopo averlo scaricato provate per curiosità a fare una ricerca basata sulla parola “death” e vedrete quanti riferimenti e quante pagine  saranno filtrate. Ancora acqua fresca, i vaccini, dottor Rezza?

E se vogliamo poi approfondire questo è il link per visionare il test effettuato in Africa sull’efficacia e sugli effetti collaterali del trivalente difterite, tetano, polio. Nelle conclusioni leggiamo:

CONCLUSION: DTP was associated with increased mortality

Questo il link al documento che invitiamo a leggere: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28188123

Ma come se non bastasse un ragionevole dubbio riesce a fare breccia anche nella mente e nelle coscienze di chi gestisce l’informazione, che inizia ad essere un po più staccata dal Sistema. Escono quindi articoli sui quotidiani, anche se di nicchia, con articoli che denunciano l’assoluta inefficacia della profilassi vaccinale, soprattutto contro la temibile ed altamente mortale influenza (cliccare sull’immagine per ingrandirla):

 

Su altri fronti intanto vengono allo scoperto le memorie dimenticate di collusioni tra Case farmaceutiche e ministero della sanità, nell’allora ministro De Lorenzo (cognome ridondante anche ai nostri giorni; sarà un requisito per il ministero)…

Tangenti De Lorenzo - tolto obbligo vaccinazioni per scuola.jpg

…mentre altre notizie riportano quello che mai avremmo potuto nemmeno pensare fino a qualche anno fa, quando vaccinarsi era un prerequisito per il raggiungimento della maggiore età del “maggiorenne e vaccinato”:

Bimbi non vaccinati più sani.png

Ma anche all’estero non se la passano bene, soprattutto in Africa dove il vaccino contro il tetano, approvato dall’OMS, organo in odore di trasparenza e scevro da conflitti d’interesse, ha di fatto provocato la sterilizzazione delle donne. Siamo in Kenya, nel 2014:

Vaccini e Kenya-sterilizzazione.jpg

Ora una domanda sorge spontanea: ma è mai possibile che le analisi di laboratorio effettuate sui vaccini prima della commercializzazione non dimostrino problematiche di questa portata? Non si tratta di effetti avversi di lieve entità, no. Per non parlare dei bambini invalidati per tutta la vita…

Ma siamo sicuri che questi effetti collaterali non siano poi il reale fine?

Annunci

Un pensiero riguardo “Vaccini da morire. Lo dicono le Case farmaceutiche!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...