M5S movimento di polarizzazione

Un altro video sta diventando virale e non c’è giorno che non mi chiedano di condividerlo su Whatsapp.

Lo trovate qui, sul blog dei 5Stelle: http://www.beppegrillo.it

Mostra due deputati 5Stelle che, giustamente indignati, denunciano la votazione “segreta” a favore del mantenimento delle pensioni da favola ai parlamentari che hanno maturato solo quattro anni o poco più di attività.

Sacrosanta denuncia, certo. Ma si parla di una goccia in mezzo al mare, di spostare il vero problema su di un obbiettivo ridicolo, ma soprattutto di polarizzare l’attenzione e canalizzare i nostri densi sentimenti di odio, stimolando la  nostra parte egoica che fa leva sulla invidia e sulla rabbia.

Assomiglia molto alla colpevolizzazione dei grandi debitori che devono rendere soldi alle banche come Monte Paschi, e che non renderanno mai perché sono “intoccabili”; anzi, collusi è più corretto.

Ma domandiamoci: siamo poi tanto sicuri di non essere anche noi uguali a quei parlamentari che si vendono l’Anima per quattro soldi?

Oppure, in fondo, anche noi siamo mossi dal “mors tua vita mea”?

Proprio in questo periodo di penuria di soldi e lavoro, quanti di noi hanno pensato di giocare al totocalcio o ai gratta e vinci sperando in un colpo grosso? “Se vinco mi metto a posto per tutta la vita; e chissenefrega degli altri!”   pare di sentire i densi pensieri.

Ma torniamo all’analisi del messaggio del video; cosa comunica? Due deputati indignati e collerici che spingono affinché le persone si rivoltino  contro la Casta dei politici corrotti. Si rivoltino, non che ne prendano Coscienza.

Un conto è vedere la corruzione di fuori, un altro è riconoscerla e cambiarne la polarità. “Chi guarda fuori sogna, chi si guarda dentro si sveglia” C. G. Jung

Bene, 5Stelle, prendo atto ma invece che passare un messaggio con tanta veemenza, perché non placare i vostri animi, informare e dare consigli, come quello di andare a togliere loro i diretti privilegi monetari? Questi privilegi, lo sapete, sono fatti ed elargiti dalle banche, quelle che stampano i soldi privatamente e che li danno a loro indebitando noi. Ma questo accade fino a quando ci serviamo delle banche perché, in fondo, sono loro che si servono di noi. Fino a quando terremo presso di loro i nostri risparmi tutto questo, e molto altro, continuerà ad accadere. Non ci credete?

Allora chiedetevi perché li lasciate in banca invece di spenderli. Perché, sappiate, è la banca a spenderli per voi, a vostra insaputa, mentre voi siete ancora convinti di averli sul conto dove li avete portati il giorno prima. Leggetevi l’articolo 1834 del Codice Civile, parla chiaro.

E credete forse che i 5Stelle non sappiano tutto ciò? Sono coloro ai quali dobbiamo dire grazie per averci fatto conoscere i vari gruppi Bilderberg, Trilaterale, Council of Foreign Relationship, l’Associazione Vedrò di Enrico Letta, il Forum Ambrosetti… e tanti altri Think Thank responsabili di “consigliare” i Governi nazionali.

I 5Stelle, ricordiamo, sono coloro il cui esponente Carlo Sibilia ha intervistato il tanto criticato David Icke. Lo stesso Carlo Sibilia che oggi disconosce la Geoingegneria e che non si pronuncia sulla moneta privata.

Fonte: ADNKronos

…Pertanto voglio chiarire che querelerò qualsiasi giornalista o presunto tale che associ il mio nome al tema scie chimiche (mai trattato dal sottoscritto, il PD ha fatto interrogazioni in merito), proposte (di legge) mai fatte o tweet e post fb inesistenti o cancellati. Se non ci sono sulle mie pagine ufficiali vuol dire che non rappresentano il mio pensiero”, aggiunge.

Sanno benissimo tutto ciò, conoscono il movente reale ed il sistema sul quale si basa, quindi anche come smantellarlo. Ma allora perché polarizzarvi su questi quattro meschini di politicanti corrotti?

A quanto pare per agire di pancia, come ha dichiarato Beppe Grillo, ossia agire d’istinto.

E l’istinto, slegato dalla ragione mediata dal cuore, fomenta odio, astio, vendetta, invidia, violenza. Tutte espressioni energetiche di bassa frequenza, la stessa che governa le menti dei militanti nei black block, degli attentatori e dei guerriglieri di Al-Nusra.

In fondo non siamo poi tanto diversi da loro…

La identificazione è l’arma letale usata dai Governi Oscuri;  è quella che ci porta a focalizzare l’attenzione dove vogliono loro, il loro obiettivo.

Così abbiamo i grandi debitori, i grandi evasori, politici venduti, gli scafisti e i migranti, i movimenti LGBT, i terroristi, i russi, Putin, Trump…

Se vogliamo veramente vedere dobbiamo allargare la visuale altrimenti siamo ciechi.

Le identificazioni sono i fili che ci hanno messo, e che lasciamo attaccati, per muoverci secondo i loro fini.

Staccarli significa però prendersi la responsabilità delle nostre azioni nel bene e nel male, accollandoci gli errori ma anche i successi.

E di nuovo, anche qui, il passaggio successivo è quello di non identificarsi nuovamente né con il successo, ne con la sconfitta.

Tranquilli, non si diventa apatici, è solo un livello più sottile di appagamento; è l’anticamera della felicità. L’individuo felice è, per definizione, inattaccabile. ;^)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...