Fratellanza Bianca Universale

È stato un maestro spirituale di grande spessore per gli scritti che ha lasciato, pieni di illuminanti intuizioni e decisamente attuali.

“L’epoca in cui, per evolvere e pensare alla propria salvezza, si credeva di dover vivere in solitudine, è ormai finita. Stiamo entrando nell’era della fratellanza. Gli esseri umani non debbono più creare delle separazioni fra loro, ma camminare insieme fianco a fianco per creare sulla terra una fratellanza universale in seno alla quale tutti formeranno una grande famiglia. Allora le frontiere cadranno e invece di fare tante spese inutili per proteggersi gli uni dagli altri, i popoli vivranno nell’abbondanza e nella pace. Queste sono le idee che ispirano l’insegnamento della Fratellanza Bianca Universale, perché il nostro scopo è quello di svilupparci su tutti i piani per diventare degli esempi, camminando tutti insieme, uniti dall’amore che Dio ha voluto ci fosse fra tutti gli esseri umani. Il nostro ideale è vivere in armonia nella vita collettiva, poiché in essa si trovano tutte le benedizioni.”


giovedì 23 febbraio 2017

“Tutti i giorni si sente parlare dell’inquinamento dell’aria, tutti i giorni la gente si lamenta dei fumi delle fabbriche, dei gas di scarico delle automobili… Ma quelle persone, prese individualmente, cosa fanno spesso? Non capita forse anche a loro di avvelenare l’atmosfera psichica con quelle emanazioni tossiche che sono i loro pensieri e i loro sentimenti di odio, di gelosia e di collera? Sì, perché tutto ciò che in ciascun individuo fermenta quanto a pensieri, sentimenti e desideri malsani, produce esalazioni pestilenziali, asfissianti.
Se esistessero dei laboratori equipaggiati con apparecchi sufficientemente perfezionati, si potrebbe appurare che certe emanazioni umane sono talmente sudicie e impure da avere nel mondo psichico un’influenza altrettanto tossica di quella dei gas asfissianti. E si potrebbe fare anche la constatazione inversa, ossia che le emanazioni di un essere spirituale sono estremamente benefiche per tutte le creature. Avendo trionfato sulle proprie debolezze, un tale essere, con la sua sola presenza, agisce favorevolmente su tutti coloro che lo circondano. Se l’atmosfera psichica della terra non è ancora diventata del tutto irrespirabile, è perché esistono uomini e donne disinteressati e pieni d’amore che hanno consacrato la propria vita alla pace e alla luce.”


venerdì 24 febbraio 2017

“Anche se tutti gli esseri umani possiedono un’identica struttura, tutti sono diversi per sensibilità, comprensione, necessità, aspirazioni, e non possono quindi avere la medesima percezione delle cose. Allora, quando combattono tra loro nel nome della verità, la verità di cui ciascuno si fa forte non è altro che “la sua verità”.
Direte: «Ma allora non esiste la verità?». Sì. Più l’uomo si eleva interiormente staccandosi dai propri interessi personali, egoistici, purificandosi e lasciandosi pervadere dalla luce divina, più egli si avvicina alla verità. Ma dire se un giorno conosceremo la verità, in quanto principio assoluto, è impossibile! L’unica cosa che si possa dire con certezza è che quando ci sforziamo di respingere gli strati opachi formati intorno a noi dai nostri pensieri e dai nostri sentimenti oscuri e mal dominati, ogni volta ci avviciniamo un po’ di più alla verità.”


martedì 28 febbraio 2017

“Una delle vocazioni della donna è quella di essere l’educatrice dell’uomo; con i suoi pensieri, i suoi sentimenti, i suoi sguardi e tutto il suo atteggiamento, la donna deve ispirarlo affinché egli si comporti con sempre maggiore nobiltà, rettitudine e coraggio. L’uomo chiede solo di essere ispirato, esaltato dalla donna. Perciò, finché le donne non hanno questo ideale, finché pensano agli uomini solo per soddisfare i propri desideri, i propri piaceri o il proprio bisogno di comodità, perderanno di vista la loro vera vocazione e ne saranno esse stesse le vittime.
Direte: «Ma come può la donna educare l’uomo? È tanto più debole e fragile di lui! Le è impossibile opporgli resistenza». Per influenzarlo, non è necessario che essa gli si opponga: esistono metodi più sottili. E può educarlo anche in un altro modo, ossia educando i suoi figli, e per tutta la vita quei figli rispetteranno le donne a motivo della propria madre. Attraverso l’influenza quotidiana che le donne possono esercitare sui propri figli quando sono ancora piccoli, le madri hanno i mezzi per creare caratteri retti, nobili e generosi: dei santi, degli eroi..”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...