Bravo Mario, stai facendo un buon lavoro…

A cura di Andrea Pilati

Napoli, 29 marzo 2022

Il popolo, caldo e reattivo di Napoli, “accoglie” la presenza del premier italiano in visita al capoluogo campano. L’intenzione è quella di fare sentire il proprio dissenso, la frustrazione, la propria rabbia, verso colui che si è reso colpevole della condizione sociale italiana, una replica del fascismo in tempi moderni. Le urla, le grida, gli insulti, la voglia palese di mettergli le mani addosso denotano lo stato d’animo che emana da questa folla inferocita. Poi dal locale esce Mario, e saluta con il suo tipico sorriso stampato dietro la copertura FFP2, quasi un effetto tensionatorio muscolare che sa di meccanico, di innaturale, mentre la folla inveisce contro lui. Poi sale in auto, e i cori non accennano a smettere …e lui dentro l’auto che se la ride. A Draghi, attraverso il microchip inserito direttamente nell’area uditiva del cervello, uno dei capi gli riferisce: “Sta andando tutto come nei piani… Continua così, stai facendo un buon lavoro”.

Torino, 5 aprile 2022

Anche nel capoluogo piemontese si ripete la protesta dei cittadini, accorsi apposta per farsi sentire dal sordo drago. Stesse scene, stesso risultato, con tanto di colpi di manganello per non perdere l’abitudine, dati magari da chi fino a un mese fa è dovuto rimanere a mangiare fuori dalla mensa perché ancora vergine al siero.

Un’altra volta, una voce, nitida e metallica, si fece sentire attraverso il microchip installato nel suo orecchio interno: “Bravo… Come ti chiamano? Ah, già, Mario… Bel lavoro, li stiamo incitando all’odio, come piace a noi. Si stanno uccidendo da soli e non se ne accorgono… Fai sempre in modo che parlino di te, menzionino noi e soprattutto continuino a parlare dei nostri progetti, passati e futuri. Questo ci legittima e ci da forza”.


Propongo un esercizio di immaginazione: Immaginiamo un toroide intorno a ogni singola persona, una ciambella di energia che emana onde elettromagnetiche di una certa qualità. Immaginiamo che alcuni personaggi siano in grado di nutrirsi di tali energie. Li chiamano “vampiri energetici”.

Immaginiamo poi che questi toroidi possano essere visti solo da coloro che ne hanno capacità, nel bene e nel male, e di questo ne possano approfittare. Nel Bene e nel Male.

Se fossimo consapevoli (come spesso, erroneamente, crediamo di essere) saremmo in grado di intendere quanto sopra e saremmo anche in grado di decidere di non dare le nostre preziose energie vitali proprio a coloro che di esse si nutrono, ma le utilizzeremo per i nostri più nobili scopi. Certo è che potremmo farlo solo, e solo se, nobili lo fossimo veramente… C’è parecchio lavoro da fare su di noi, non vi è dubbio.

Quando vedremo finire le manifestazioni di piazza, quando saremmo in grado di non nominare più i Loro nomi e i nomi dei Loro progetti, e vedremo nascere sempre più luoghi di ritrovo per costruire qualcosa di concreto insieme, allora questo indicherà un maggiore grado di evoluzione. E magari si paleseranno a noi altri individui, magari di altre realtà, non di questo pianeta, come molti di noi già si sentono, stranieri alla Terra. E la realtà inizierà a manifestarsi per quello che è sempre stata…


5G banche bill gates burioni consapevolezza controllo sociale coronavirus coscienza costituzione italiana covid-19 diritti fondamentali diritto alla resistenza DNA fake news gender global warming green pass ISIS LGBT libertà libertà di scelta macron manipolazione mediatica mario draghi mario monti mascherina mascherine massimo mazzucco migranti nuovo ordine mondiale obbligo vaccini oms pandemia paura Putin referendum risveglio delle coscienze sara cunial scie chimiche scuola Siria Soros trump vaccini virus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...