Stato d’emergenza perenne

Quando è ormai palesemente insostenibile uno stato d’emergenza dichiarato illegalmente, vedi qui →

Se ne impone un altro (chiudendo ancora una volta un occhio sull l’Art.11 della Costituzione) perché ce lo chiede la NATO.

Naturalmente, nonostante GAZprom stia continuando e continuerà ad erogare gas in Europa attraverso l’Ucraina, adesso si potrà rendere più facile il lavoro a lorsignori con la scusa dell’emergenza energetica:

La bozza del decreto prevede inoltre che sarà il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, ad adottare con “provvedimenti e atti di indirizzo” misure “finalizzate all’aumento della disponibilità di gas e alla riduzione programmata dei consumi di gas previste dal Piano di emergenza“, “a prescindere dalla dichiarazione del livello di emergenza”. Il ministro dovrà poi darne “comunicazione nella prima riunione del Consiglio dei ministri successiva all’adozione delle misure”.

fonte: ilfattoquotidiano

Il transumanistra Cingolani prima potrà agire riducendoci letteralmente “alla canna del gas” e poi ci farà la cortesia di rendercene edotti, tutto a norma di legge.

Sarei quasi ammirato nel constatare cotanta «limpida, raccapricciante precisione» ma tutto ciò non fa altro che pormi dinanzi «agli occhi l’evidenza della verità».

Noi siamo al tempo stesso carne da macello e fonte di energia per questi malati mentali globalisti che finanziano guerre e cure miracolose allo stesso tempo, ma che hanno sempre come unico risultato finale quello di sterminarci sfoltendo la popolazione senza pietà e tenendoci allo stesso tempo in una situazione di ansia costante, odio e tensioni sociali per nutrirsi delle nostre dense vibrazioni negative di bassa frequenza.

In questi ultimi decenni ci stavamo evolvendo troppo velocemente e hanno cominciato a terrorizzarci con qualunque mezzo. Ma l’evoluzione coscienziale non si ferma, rallentare forse, ma fermare no e adesso certe “entità” (tanto per citare Veltroni) hanno molta fame.

Forse questo sarà il periodo previsto nell’apocalisse, ma una cosa non cambia: il nostro atteggiamento.

Fino ad oggi è sempre stato manipolato ad arte da “altri”, ma i veri artefici della nostra realtà siamo noi e noi soltanto.

Loro lo sanno che con le nostre scelte li stiamo affamando, i soldati un giorno non ci saranno più perché l’uomo non vorrà più prevalere su suo fratello e per questo motivo immaginano guerre futuristiche fatte da robot e droidi disumanizzati.

Il fine è sempre lo stesso, gestire gli asset, che poi saremmo noi in numero minore e docilmente addomesticati, come animali in molteplici recinti financo pseudo spirituali.

Sono un visionario?

5G banche bill gates burioni consapevolezza controllo sociale coronavirus coscienza costituzione italiana covid-19 diritti fondamentali diritto alla resistenza DNA fake news gender global warming green pass ISIS LGBT libertà libertà di scelta macron manipolazione mediatica mario draghi mario monti mascherina mascherine massimo mazzucco migranti nuovo ordine mondiale obbligo vaccini oms pandemia paura Putin referendum risveglio delle coscienze sara cunial scie chimiche scuola Siria Soros trump vaccini virus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...