Verso un trattato internazionale sulle pandemie

A cura di Giuliano

Leggiamo:

Bello no? Anzi finalmente! Dopo la pandemia d’influenza spagnola dell’inizio del secolo scorso, dopo 100 anni hanno realizzato che era giunto il momento di creare “un trattato internazionale sulle pandemie”.

Bravi, bravissimi!!! Standing ovation…

Sorvolando sul 47% di analfabetismo funzionale italiota, cosa possiamo dedurre da questo manifesto propagandistico?

  1. tranquilli ci saranno altre pandemie e probabilmente nell’arco della vostra vita ne vedrete ben più di una. [Bill Gates docet]
  2. il nemico è invisibile, «Fidati di noi, lo sappiamo, non possiamo dirti come»come suggeriva Il Dr. Robert Malone sul suo account twitter “sospeso” perché diceva troppe cose scomode l’inventore della tecnologia dei vaccini a m-Rna.
  3. Nessuno è al sicuro se non lo siamo tutti. Quindi chi non si vaccinerà sarà perseguitato e reo di essere una persona sana… pardon malato asintomatico.
  4. I vostri governi non serviranno a nulla (non più di quello che già servono ora comunque) e seguiranno direttive centralizzate a livello dell’OMS (trascurando i dettagli dei finanzitori dell’organizzazione, la stessa che ha impiegato tre mesi a decidere se e come dichiarare la pademia).

Insomma oltre ad andare verso un trattato internazionale sulle pandemie, si va verso un nuovo ordine mondiale.

Benvenuti nuovamente nella vostra nuova normalità fatta di pandemie, vaccinazioni à gogo, mascherine, controllo spciale, restrizioni delle libertà e abolizione dei diritti (se ve ne saranno ancora di veri e non a scadenza), senza proprietà privata, senza privacy e la vita non sarà mai stata migliore di così!

Ma perché crucciarsi! tanto nel 2050 la festa è comunque finita:

Sono proprio un complottista, vero?

5G banche bill gates burioni consapevolezza controllo sociale coronavirus coscienza costituzione italiana covid-19 diritti fondamentali diritto alla resistenza DNA fake news gender global warming green pass ISIS LGBT libertà libertà di scelta macron manipolazione mediatica mario draghi mario monti mascherina mascherine massimo mazzucco migranti nuovo ordine mondiale obbligo vaccini oms pandemia paura Putin referendum risveglio delle coscienze sara cunial scie chimiche scuola Siria Soros trump vaccini virus

Immagine di copertina: https://www.thequint.com/voices/opinion/coronavirus-covid-19-china-deception-lies-world-health-organization

Lettura consigliata

In viaggio verso la post umanità

“Ci sarà, in una delle prossime generazioni, un metodo farmacologico per far amare alle persone la loro condizione di servi e quindi produrre dittature, come dire, senza lacrime; una sorta di campo di concentramento indolore per intere società in cui le persone saranno private di fatto delle loro libertà, ma ne saranno piuttosto felici, in… Read More In viaggio verso la post umanità

Un pensiero riguardo “Verso un trattato internazionale sulle pandemie

  1. Il trattato pandemico dell’OMS è una minaccia alla sovranità e ai diritti inalienabili.

    Lo dice il World Council for Health, ovvero Consiglio Mondiale della Sanità, che si è inserito nel dibattito con una lettera aperta.

    Il World Council for Health (WCH), una coalizione di scienziati, medici, avvocati e organizzazioni per ladifesa della società civile, si oppone alle mosse dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) dirette alla presa di potere sotto forma di un „accordo globale sulle pandemie“.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...