Dedicato alle forze armate e ai giornalisti

A cura di Andrea Pilati

Come in alto, così in basso; così dentro come fuori...

Ermete Trismegisto

Se tanto mi da tanto, l’aforisma di Ermete Trismegisto lo possiamo applicare nel contesto sociale in cui viviamo. E se lo applichiamo risulta molto più facile comprendere tutto, perché tutto viene ridotto all’unità nella quale è racchiuso l’intero universo.

Quindi, detto ciò, si evince che le forze armate sono il sistema immunitario del corpo umano dell’umanità, ed esso funziona bene solo se se ne preserva la salute, in senso olistico, del corpo, evitando che esso venga attaccato dalle forze entropiche dell’ambiente in cui è immerso. Forze che hanno il compito di annichilirlo al termine del periodo di esperienza che la Coscienza ha deciso di fare su questo piano di esistenza, incarnandosi, appunto, nella materia fisica che noi, qui, chiamiamo “corpo umano”. Passato questo periodo, la Coscienza si libera dai legami del fisico per tornare ai piani astrali, mentre il corpo umano, divenuto mero contenitore ormai vuoto, viene riportato alle origini tramite la decomposizione negli elementi primari, facenti parte del pianeta stesso. Le cellule che costituiscono il corpo perdono la loro forza coesiva, fornita dall’energia della Coscienza, e tornano alla terra, da dove erano venute tramite il cibo ingerito dai genitori, laboratori chimici e generatori del corpo del nuovo nascituro.

Per mantenere la salute del corpo, essenziale per portare a compimento quell’esperienza che la Coscienza ha scelto di fare, le forze armate devono quindi proteggere il corpo umanità; in caso contrario quest’ultimo soffrirà di debilitazioni di ogni tipo, fino a contrarre una malattia autoimmune e sarà costantemente debole e inabile.

I giornalisti, invece, fungono da sistema informativo, attraverso il quale è possibile un discernimento tra ciò che è utile e ciò che è inutile, o addirittura dannoso, nel percorso di evoluzione della Coscienza. Se, per qualche motivo, l’informazione che giunge è distorta o falsa e la Coscienza non ha acquisito gli strumenti per comprenderlo, il percorso del suo destino sarà inevitabilmente deviato.

Ogni parte ha la sua importanza; le forze dell’ordine/sistema immunitario e i giornalisti/sistema informativo hanno un ruolo di primaria importanza e chiunque ne faccia parte e non comprenda le sue potenzialità non può comunque esimersi dalla responsabilità delle proprie azioni e da quello che provocano.

Se un governo è composto da folli e queste due forze ne seguono le direttive, va da sè che le varie cellule/popolo ne saranno influenzate e ne rispecchieranno le caratteristiche, divenendo a loro volta un popolo di folli, delle forze armate composte da stolti e giornalisti senza senno.

La domanda da porsi è: “Lo faranno consapevolmente?”

Il gornalista Leonardo Faccohttps://www.movimentolibertario.com/leonardo-facco-editore/

Dato che alle forze dell’ordine/armate e ai giornalisti è dedicato questo articolo, pongo a voi questa domanda, auspicando che da voi stessi, dalle profondità della vostra coscienza, arrivi silenziosa la risposta che, con l’impeto di un urlo assordante, possa avere una forza tale da farvi prendere una posizione nei confronti di questa follia, e decisioni che possano riscattare la vostra coscienza dai gironi infernali nei quali ora vive, e nei quali rimarrà una volta lasciato il vostro corpo, se deciderete di seguire coloro che, nel vostro inferno, stanno continuando a mantenervi. Altrimenti agirà la forza inarrestabile e inappellabile del karma, che sotto stà alla Legge dell’Amore, alla quale nessuno di noi sfugge.

Un pensiero riguardo “Dedicato alle forze armate e ai giornalisti

  1. Grazie per questo articolo assolutamente necessario in questo momento in cui il valore umano sparisce dietro una divisa portata con arroganza o una penna che corrotta scrive solo falsità

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...