Salvini da Putin, Salvini da Netanyahu… Ma chi va a Montecitorio ai fili di chi viene attaccato?

Il titolo non è certo dei più ottimistici perché porta in sé implicazioni veramente importanti… Ma torniamo un poco indietro nel tempo, facciamo, al 4 di marzo di quest’anno.

Folle infervorate hanno deciso che era ora di cambiare ed hanno rottamato i menzogneri paladini del popolo e della democrazia ormai defunta. Ed il popolo ha scelto Movimento 5 stelle e Lega. Per farla breve, dopo alcuni mesi di stallo, tra flirt Salvini-Berlusconi e Di Maio forte della maggiore percentuale ottenuta ai seggi, i due hanno trovato l’equilibrio ed esautorato Berlusconi, si sono associati. Faccio notare che qualsiasi associazione è atta  a promuovere azioni, anche quelle a delinquere.

La partenza dei 5 stelle è stata sotto l’egida della legge 119 Lorenzin, legge da rivedere fino alle fondamenta in quanto lede i diritti del singolo individuo, riducendolo a mera macchina veicolo di virus, crogiolo di mortali malattie trasmissibili per ogni via possibile. Nel programma pre elettorale non si parla del caso in sé ma alcuni esponenti nel Movimento caldeggiano la revisione della legge… Tutto ciò ha acceso la speranza nei cuori dei suoi sostenitori, specialmente le associazioni sulla libertà di cura, ma la stessa è stata gelata dal ministro Grillo che la legge l’ha cambiata, in peggio.

Salvini e Netanyahu.jpg
Salvini e Netanyahu

E la Lega? Si sa che il partito simpatizza per la Russia e che, durante la campagna elettorale, Salvini ha recitato la parte del simpatizzante “complottisti”, quella parte di popolazione che si fa domande invece che credere alle altrui risposte. Questo ha fatto salire gli indici di share verso la Lega, che ultimamente ha addirittura sorpassato i 5 Stelle nelle preferenze grazie alle scelte coraggiose riguardo i migranti forzati ed i porti chiusi.
Ma poi il 4 di marzo passa, i mesi passano ed il sipario si apre del tutto; ed ecco mostrarsi i veri attori, le vere scene ed il vero spettacolo. I vaccini aumentano, Salvini va in Russia, sì, ma pochi giorni fa invece si reca in Israele, da Netanyahu, colui che permette di sparare sui bambini, purché palestinesi e di trattare tale popolazione da segregati in un campo di concentramento all’aperto.

E vogliamo mettere le ultime chicche?

La Verità - manovra con aumento dell'Iva 2019.png
Tratto da “La Verità” del 20/12/2018

Gli accordi con Bruxelles hanno portato i “soliti”, tradizionali aumenti. Il tanto paventato aumento dell’IVA è finalmente messo a bilancio e la manovra, concordata con gli strozzini di Bruxelles, al netto di tutti i paroloni, cifre e percentuali, si tradurrà in un aumento dei prezzi e della relativa povertà. Come previsto…

Aumenti IVA 2019.png
Tabella aumenti IVA – Fonte: http://www.cna.it

Sorge quindi la domanda: ma a quali fili si viene attaccati una volta varcato il soglio di Montecitorio?

Siamo veramente stanchi dei vostri numeri a cifre indecifrabili, dei vostri acronimi che nascondono le stesse facce, delle vostre parole messevi in bocca da chi ha il potere di comandarvi per comandarci, per interposta persona. Abbiamo capito chi sono i vostri burattinai… Ora spetta a noi tagliarvi i fili e liberarci dalla catene che ci siamo messi e che ci legano a loro. E presto saremo liberi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...