Scie chimiche e tristezza

Sembra il tormentone dell’estate e non c’è blog che si rispetti che ne parli.

E allora perché non conformarci anche qua ;^)?

Sono due mesi che qui nel biellese non piove, e siamo ai primi di dicembre ma nessun ci fa caso più di tanto. All’inizio novembre le temperature erano addirittura decisamente primaverili e oltre, tanto che abbiamo toccato punte di 23 gradi. Ma va bene così, perché almeno le lenzuola asciugano e possiamo andare in giro in bicicletta in maniche corte… Ci fosse anche data la possibilità di avere il chiaro del sole fino a tardi, come d’estate, sarebbe il top!

Intanto da lassù spargono ogni ben di Dio affinché tale clima temperato prosegua per il nostro bene.

Sarcasmo a parte, noto con piacere che anche le persone più inaspettate sono al corrente della cosa.

Sembra che una ondata di risveglio sia in atto nonostante che le alte sfere del Male ce la stiano mettendo tutta per portare al fine i loro piani. Con alcuni ce la faranno, purtroppo. Con molti altri invece no; e questo un po’ gli rode, dai.

Sono convinto che il peggiore affronto che un sadico possa avere è il sorriso sereno della sua vittima. E questo penso sia il modo migliore per affrontare i giorni che verranno, che suppongo non saranno una passeggiata.

Pronti per il viaggio? Abbiamo i salvagente a portata di mano? No, perché, se affonda il Titanic sul quale viaggiamo è meglio essere prevenuti. Per lo meno imparare quanto prima a nuotare!

Tra tutte le notizie interessanti sullo spargimento di aereosol chimico ne ho notato una che mi ha lasciato perplesso. Che Greenpeace fosse a volte equivocata ci può stare, ma che mi vengano a dire che nelle nevi in alta quota abbiano trovato sostanze chimiche che imputano alla industria degli indumenti Hi-Tech da montagna lo trovo alquanto ridicolo; ma magari mi sbaglio.

Indagine Greenpeace

Dire che i PFC sono dannosi omettendo di analizzare anche la presenza di alrtre sostanze più pericolose mi porta a pensare che non ci sia nemmeno la volontà di intraprendere una tale indagine, per le conseguenze che potrebbe portare; sarei addirittura portato a pensare che questa indagine sia volutamente veicolata!

Uno potrebbe obiettare che le analisi le hanno fatte ma non ci hanno trovato metalli pesanti. Le indagini vengono svolte sulla base di ciò che si VUOLE trovare. Vengono utilizzati reagenti per specifiche sostanze ma non per altre. Consiglio di leggere quello che ha da dire il Dott. Stefano Montanari sui vaccini. Vedi link

Detto ciò da indagini personali sono arrivato ad una conclusione; tutti i metalli pesanti che introduciamo nel corpo attraverso l’alimentazione OGM, attraverso l’inalazione delle particelle di ricaduta nell’aria, attraverso i vaccini, ecc. provocano disbiosi intestinale (carenza di batteri buoni nell’intestino e deputati ad una corretta assimilazione dei nutrienti). Questo porta ad una tendenza all’acidità del nostro PH, che in un corpo sano è alcalino. Ora, tutte le sostanze acide corrodono, così anche quelle nel nostro laboratorio chimico umano chiamato “corpo fisico”. Ciò provoca la carenza di secrezione di ormoni specifici per un corretto funzionamento dei nostri organi  interni, e nello specifico, la serotonina, guarda caso l’ORMONE DELLA FELICITA’.

Che ci vogliano tutti infelici ed avviliti? Sarà per caso quello il nutrimento di questi sadici senz’anima? Sarà la loro invidia a rodergli dentro quando vedono che nonostante tutte le sostanze acidificanti che ci propinano in mille salse siamo tutto meno tristi di quanto loro speravano?

Io una bella risata me la farei :^)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...