Un vaccino, un voto. La nuova modalità elettiva

A cura di Andrea Pilati

Copio e incollo il laconico messaggio del Consigliere Davide Barillari, un messaggio che dovrebbe fare saltare sulla sedia chiunque abbia un minimo di comprensione di ciò che sta accadendo; gli alpini che hanno combattuto il fascismo, per esempio, gli anziani che lo hanno subito, per esempio, i magistrati che dovrebbero arginarne l’ascesa, per esempio…

Con oggi, 26 ottobre 2021, termino la mia attività istituzionale nella sede del Consiglio Regionale del Lazio. Fino a quando?Mi hanno buttato fuori dal mio ufficio, perché non ho il greenpass, e mi negano anche il diritto a partecipare in videoconferenza alle sedute d’Aula e delle Commissioni. 
La sera del 14 ottobre 2021 ho occupato, insieme alla deputata Sara Cunial, il mio ufficio in segno di protesta contro l’obbligo di greenpass:  dal giorno dopo non sarei più potuto entrare in aula o frequentare le commissioni, proprio come tantissimi lavoratori che sono stati sospesi o licenziati dal 15 ottobre 2021.Era un atto simbolico e politico forte, per suonare un campanello d’allarme: 


se è NEGATO ad un RAPPRESENTANTE ELETTO democraticamente nelle ISTITUZIONI di svolgere il suo DOVERE di rappresentare i cittadini, la DEMOCRAZIA E’ IN PERICOLO.


Senza greenpass dal 15 ottobre 2021, per queste leggi anticostituzionali e illegittime, non sono nelle condizioni per esercitare il mio mandato, per il quale sono stato eletto democraticamente nel Consiglio Regionale del Lazio. Non posso entrare in ufficio, non posso rispondere al telefono, non posso utilizzare il computer per leggere e scrivere mail.
Non posso presentare interrogazioni, non posso votare le proposte di legge, non posso partecipare alle commissioni di cui sono membro.
Sospesa anche tutta l’attività di opposizione che stavo facendo (l’UNICO in tutto il consiglio regionale), per ottenere il tavolo indipendente sui vaccini e l’incontro con i magistrati sul tema covid e mafia.
Avevo presentato 2000 emendamenti in commissione sanità e 120 osservazioni che avrei discusso proprio oggi 26 ottobre. Ma il PARTITO DEMOCRATICO ha volutamente convocato tutte le sedute in PRESENZA, togliendo la possibilità di collegarsi remotamente, come è stato da inizio pandemia ad oggi. (link alla fonte: https://r2020.info/2021/10/26/davide-barillari-sospensione-dellattivita-istituzionale/)

Tanto sforzo per ottenere l’estromissione coatta dalle stanze della democrazia. Tanto tempo Davide Barillari ha impiegato per redigere emendamenti, tanto poco hanno impiegato Loro a lasciarlo fuori, senza “se” e senza “ma”. Ma allora serve ancora andare a votare, a credere nella democrazia così come il termine descrive? Serve ancora starci in questa politica? Ma allora di cosa si serve questa politica? Come faranno a eleggere i nuovi candidati? E se lo avessero già fatto?

Facciamo finta che…
Loro lavorano solo sulle nostre ammissioni, sulle nostre deboli convinzioni, sulla nostra ricattabilità. Loro governano solo attraverso il nostro consenso, anche se estorto con il ricatto e le minacce (niente da stupirsi, è nella Loro natura agire così) per cui lo strumento del voto altro non è che un passatempo che danno a noi per illuderci di cambiare le cose nel modo in cui ci hanno istruito Loro da secoli; con lo strumento della democrazia intesa come vogliono Loro. Ossia senza libertà di decisione.
Ora, facciamo finta che il partito di maggioranza sia eletto e supportato da coloro che hanno permesso lo stupro del loro corpo, l’invasione della proprietà privata, avvenuto con l’inserimento, oltre l’epidermide, di un composto chimico sconosciuto. Quanto sono gli elettori del Loro governo?
Ce lo dicono Loro stessi, attraverso l’ufficialità dei Loro numeri, sempre che siano veritieri:

…mentre Loro si divertono pure a mostrare i Loro fantocci, prendendoci in giro in modo sempre più esplicito.

se provassimo a fare un’esercizio di immaginazione e ci vedessimo costantemente manipolati da Loro 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, con il solo scopo di distrarci per raggiungere tranquillamente i Loro scopi, noncuranti della minoranza urlante di persone che si sono accorte della pericolosissima situazione mondiale da terza guerra globale, con armi di sterminio di masse, paradossalmente accettate e addirittura richieste dalle masse stesse.

E se fosse proprio così e ce lo avessero fatto sapere dalle pellicole cinematografiche di qualche anno fa, prodotte da altri Loro accoliti?

Molto interessante la visione dell’umanità presentata dai fratelli… ops, sorelle Wachowski. Chissà se c’è un fondo di verità in questa visione? Biglinooo, che dici? Beh, io un pensierino ce lo farei… E se così fosse allora farei di tutto per non entrare in risonanza con le Loro basse frequenze. Ma di questo ne parleremo in un prossimo intervento.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...