Io non sarò più complice

~ Risonanza empatica ~

A cura di Giuliano

Dopo quasi un anno e mezzo di menzogna e verità finemente mescolate:

per mistificare la realtà;
censurare e stigmatizzare mediaticamente per mettere a tacere non delle verità spacciate falsamente come assolute, con la scusa della “lotta” alle fake-news, ma voci che non fossero allineate al pensiero unico dominante, che non gradisce menti che ragionano e si pongono domande più che pertinenti;

vediamo oggi, con speranza e fiducia nel futuro, che sempre più individui trovano la forza ed il coraggio di esprimere liberamente il proprio pensiero così come sancito e riconosciuto dall’ART.21 dalla nostra Costituzione, quella che certi personaggi come quelli della JP-Morgan vedono come un ostacolo per i loro affari.

haters

Siamo stati da Rosanna a Chivasso per vedere coi nostri occhi tutti queste persone malvage e disobbedienti che non rispettano le regole e i morti covid perché hanno scelto di non essere più complici di questa truffa colossale che stanno portando avanti grazie e a causa del covid e come purtroppo c’era da aspettarsi abbiamo assistito allo scatenarsi mediatico di quelli che la stampa (che molti definiscono di “regime” ma che io non faccio ancora, perché ho fiducia nel fatto che il pensiero crea e se continuiamo ad usare questa terminologia alla fine si materializzerà sul serio) definisce haters, ma che in questo caso non sono condannabili perché sono dalla parte giusta, quella politicamente corretta, quella che può permettersi di agire in modo fascista pur auto dichiarandosi antifascista.

E’ curioso, quanto drammaticamente avvilente, constatare da certi messaggi che è proprio vero quando si dice che chi ha capito, ha capito e chi non vuol capire non capirà mai.
La madre del messaggio è schifata dal fatto che «a loro è permesso» ciò che lei non ha il coraggio di difendere e pretendere, in quanto diritto acquisito dai nostri avi col sangue e si dispera perché il figlio “deve” tenere 8 ore la mascherina e chiaramente il paese in cui viviamo è “merdoso“.

Non posso fare meno di notare una certa dissonanza cognitiva e tanta frustrazione in questo tipo di messaggi che denotano una inconsapevole complicità col sistema malato in cui viviamo e che sinceramente capisco. Il nostro cervello in fondo funziona proprio così; se in TV ti dicono che fuori piove e tu ti affacci alla finestra e vedi che c’è il sole, la prima cosa che pensi è che stai guardando dal lato sbagliato, non è possibile che in TV ti raccontano balle colossali, semplicemente non è possibile.

«Non credono che altri possano avere l’impudenza di distorcere la verità in modo così infame».

A.Hitler – Mein Kampf Vol.I cap X

Questa è la prigione in cui ci siamo lasciati ingabbiare e in molti ci sono cascati… io c’ero cascato, finché 18 anni fa non ho spento la scatola magica e l’incantesimo s’è in parte (mi concedo il beneficio del dubbio) spezzato guadagnandone tutto in salute mentale.

Ma come si fa a non vedere che la vita stessa è movimento e che il movimento è libertà!
Senza la libertà si marcisce Malacoda, si va verso la morte lentamente.
E poi da morti le loro anime… sono nostre.
Quanto sono stupidi questi umani!”

Berlicche

Chi ci legge più assiduamente ormai avrà capito che ho un debole per Fight Club e che sono un appassionato di cinematografia e nel leggere quelle parole di odio, come se ne possono leggere tante altre in rete in merito a coloro che difendono le loro convinzioni sputando veleno e rabbia a chi gli fa tremare il suolo dove poggiano le proprie strutture mentali – perché di questo si tratta, non ho potuto fare ameno di pensare alle intramontabili parole di Jack Nicholson in Easy rider circa la Libertà.

Easy Rider – Dopo un pestaggio Jack Nicholson fa il suo discorso sulla libertà

Ecco dunque la risposta di un figlio che ha perso il padre a causa dell’infezione da Sars-cov-2 (abituatevi a questa definizione perché d’ora in avanti la sentirete sempre più spesso su tutti i maggiori canali d’informazione, ne sono pressoché convinto pur non guardando la TV) che francamente mi aspettavo diversa da quella che poi ho udito…

MIO PADRE È MORTO E QUESTA È LA MIA LETTERA ALLA TORTERIA DI CHIVASSO

Dopo questa piacevole ed inaspettata dichiarazione di coraggiosa autodeterminazione e pensando agli studi i Lipton, allora se tanto mi da tanto la teoria di Achille Damasco non è pi così teorica anzi, con ogni probabilità ci troviamo proprio in uno di quei momenti evolutivi per la specie umana dove siamo sottoposti ad una forza esterna che ci sta spronando ad evolvere. L’universo ci sta dando un’occasione per compiere quello che molti maestri spirituali chiamano salto quantico.

Achille Damasco – Teoria delle risonanze evolutive
Piccoli atti di gentilezza che generano rilevanti risonanze positive

Adesso sta a noi scegliere in lbertà e coscienza finche possiamo farlo e senza pagare un prezzo ancora più alto di quello che stiamo pagando.

“Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”

Mahatma Gandhi

lettura consigliata

Io non ho paura

Finché avanziamo intruppati nel gregge, la vita è relativamente facile, coi suoi alti e bassi (mai troppo bassi e nemmeno troppo alti). Ma appena dal gregge cerchiamo di uscirne ecco saltar fuori mille forze che hanno il massimo interesse a farci “fare come tutti gli altri”… Read More Io non ho paura

foto copertina: https://www.comune.lariano.rm.it/it/news/non-diventiamo-complici-del-covid-19-rispettiamo-tr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...