Il coraggio delle persone comuni cambierà la storia

A cura della redazione

“Tenerezza e gentilezza non sono sintomo di disperazione e debolezza, ma espressione di forza e di determinazione.”

Khalil Gibran

Traterraecielo.live ha intervistato Rosanna Spatari. Una donna con un sorriso dolce e una grinta da leonessa, che ti abbraccia quando ti vede la prima volta.

Fuori il suo esercizio commerciale campeggia uno striscione “Il coraggio delle persone comuni cambierà la storia” e ci siamo stati alla sua torteria, a Chivasso (TO). Abbiamo deciso di vedere e toccare con mano questo “covo di negazionisti” così come li di definisce La Stampa.
E abbiamo visto talmente tanti individui che non credevamo ai nostri occhi. Il viaggio vale proprio la pena, si torna a casa carichi di energia e speranza.

Intervista a Rosanna Spatari – da inoltrare specialmente agli esercenti

Queste sono le modalità con cui la stampa mainstream stigmatizza chi non è allineato a regole che oggi più che mai si palesano per tutta la loro irrazionale illogicità.

BULLISMO di STAMPA

«Dopo la raffica di sanzioni i carabinieri hanno chiesto al prefetto di Torino Claudio Palomba di sospendere la licenza alla titolare del locale»

«Il provvedimento del prefetto potrebbe chiudere definitivamente il locale perché la titolare, rimasta senza licenza, non avrebbe più l’autorizzazione a dirigere la Torteria nemmeno se decidesse di tornare a rispettare le norme e i limiti imposti dall’emergenza pandemica»

fonte: La Repubblica
Fonte: Regione Piemonte

In merito all’emergena pandemica, che è chiaramente sotto gli occhi di tutti ormai nonostante il terrorismo mediatico, faccio sommessamente notare che a Chivasso in paricolare non esiste alcuna reale emergenza (se non quella basata sui numeri basati su tamponi fake e i illimite fissato in 250 casi di positività -leggì anche il freno d’emergenza) nonostante il sindaco lo affermi candidamente in un video che possiamo vedere sulla pagina facebook di Vincenzo Eterno che ricostruisce i fatti mistificati dalla stampa di massa:

Il

20 marzo 2021: Castello: “Ospedale sommerso di casi Covid”. Ma l’Asl smentisce.   Qualcosa non torna nella comunicazione tra il sindaco Claudio Castello e il commissario dell’Asl To 4 Luigi Vercellino.
[fonte]

e il

04 aprile 2021: Coronavirus, il sindaco di Crescentino: "L'Asl To4 è addormentata. Serve un passo in più"
[fonte]

Lasciamo al lettore qualsivoglia deduzione e commento in merito, ma con la speranza che si guardi dentro prima di vomitar sentenza.

Visita Traterraecielo.live e

Segui su Telegram

Visita anche TraterraecieloPlay4U il nostro canale video su

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...