ITALIA? No, piuttosto IGNARIA Pt.3/4

(La Società alla quale le persone non sanno di appartenere)

A cura di Gilbert

Segue:
Pt.2/4 – Il Piano
Pt.1/4 – Gli ignari e gli occulti


Il controllo dei popoli mediante le leggi naturali

Eppure lo sentivamo che c’era qualcosa che non funzionava. Che il sistema sembrava seguire derive demoniache e antiumane, ma abbiamo negato ciò che il nostro cuore ci diceva rassicurandoci con un consolatorio quanto sciocco: “non è possibile”.

Non è possibile che lo Stato voglia la nostra distruzione, Stato che è la diretta emanazione del cittadino, ma gli Stati sono impalcature di controllo e potere gestite anche da giuristi, i sacerdoti del “diritto”, che con i loro distinguo, riti e connivenze non fanno altro che perpetuare il potere superiore del quale si sono fatti garanti; teleguidati da poteri più alti che altro non sono che alleanze tra poteri spirituali, economici e militari.

I politici sono solo elementi di facciata, marionette della rappresentazione, generosamente retribuiti dal sistema e (in nero) dalle industrie farmaceutiche, multinazionali, fondazioni per inoculare schifezze sintetiche nel sangue dei popoli, disseminare aerosol innaturale nell’atmosfera per il controllo climatico, ignorare e nascondere cure e progressi tecnologici… insomma prendersi la colpa dei problemi passando un po’ per stupidi, un po’ per paraculi mentre le persone non vedono chi davvero muove i fili.

Questi manichini senza alcun potere, privi di etica e morale, si godono gli agi ed eventualmente gli sputi – ma molto più raramente. E’ uno sporco lavoro ma molti sono lieti di farlo.

Immaginiamo allora per un attimo che la nostra visione del mondo sia incompleta senza bollare aprioristicamente questa ipotesi come complottista e rifiutarla in toto.
In una realtà che ci appare completa e coerente la Repubblica è sovrana, il Parlamento rappresenta i cittadini, idem per tutte le istituzioni, gli enti sovranazionali e via dicendo, dove ognuno fa la sua parte per il bene di se stesso e dell’umanità ci sono alcuni punti incomprensibili. Oscuri.

10 vaccini per il bambino che nasce già indebitato e schiavo, senza riferimenti genitoriali, senza tutele. Allo sbando. Ostacolato addirittura dal sistema.
I politici non sono tutti onesti, non tutti i giudici sono giusti, non tutti i preti sono santi, eppure… eppure, spesso, sono proprio i peggiori a salire ai vertici delle strutture di potere. I più cinici, i più falsi, i più opportunisti. Ma, ok… siamo una comunità con una naturale tendenza alla biofilia e quindi andiamo avanti.

Ma ci pervade un confuso senso di incompiuto, qualcosa non torna, esiste qualcosa di meno visibile che sembra governare le scellerate ed eterodirette politiche del pianeta. Sembra una forza maligna che accoglie e premia coloro che rinunciando a se stessi perdono la fiammella dell’umanità come nel Faust.

In un certo senso la testa del serpente intrisa di “male”, considerando gli esseri umani come prede sottomesse, premia coloro che ne diventano i carnefici. Questo pensiero discordante si fa sempre più strada nella mente e può spiegare ciò che non siamo riusciti a spiegarci nel corso della nostra esistenza: se fosse così, se potessimo accettare l’idea di un “piano”, allora molte cose avrebbero finalmente senso.
Tutto il male del mondo avrebbe una causa preponderante.

Il debito pubblico, il debito a scuola, il debito in banca; debiti continui e ininterrotti che non hanno altro obiettivo che renderci schiavi. Le solite notizie sui politici ladri (devono esserlo perché non esiste equità), i soliti imprenditori evasori (devono esserlo perché non esiste giustizia fiscale), i soliti stranieri divoratori di posti di lavoro (devono esserlo perché non esiste giustizia salariale), le cure non devono curare, gli atti criminali non devono essere risolti.

Perché?
Forse perché il cittadino deve sempre essere posto nella condizione di dubitare di se stesso e sentirsi insicuro, uniformarsi alla versione suggerita dal pensiero dominante facendo sì che non abbia mai la tentazione di ragionare con la sua testa.
Ma non ce la raccontano giusta, o meglio loro la raccontano giusta, verosimile, ma stanno mentendo.

Continua prossimamente con la 4″ e ultima parte – I Ribelli.

Disegni dell’autore

Fonti:
Don Curzio Nitoglia: Le famiglie che dominano il mondo

Loris Zanini: Il vaticano lo trovi al canale 666

Controinformazione: Tecniche di manipolazione per una democrazia fallimentare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...