Sardine contro la Lega. Sicuri?

A cura di Andrea Pilati

Mi ero ripromesso di non dedicare al movimento dei pesci in rete parte del mio tempo prezioso ma, quando, cercando altro, mi sono imbattuto in uno di quei video a partenza automatica (come quelli delle pubblicità, guarda caso…) dove parla il leader del movimento (ho scritto “movimento”? Già, ho scritto “movimento”…), ho voluto proprio sentire cosa aveva da dire.

Ricordiamoci bene quello che ha detto Mattia Santoni, leader del movimento delle sardine, pesce facile a cadere nelle reti: “Abbiamo sempre detto che noi non saremo diventati un partito”.

Questo movimento si dice sia nato per contrastare la crescita della Lega, dei sovranismi, dei populismi, come affermato da un articolo apparso su Vicenza Today:

Sabato 7 Dicembre, in Piazza Matteotti, celebreremo questa Vicenza unendoci al coro delle piazze di tutta Italia per dire no al sovranismo, al populismo e a tutte le forme di violenza che calpestano e offendono la dignità umana.

Fonte: https://www.vicenzatoday.it/politica/sardine-flash-mob-vicenza-piazza-matteotti-7-dicembre-2019.html

Già, perché richiedere di divenire sovrani è una forma di violenza… Forse le sardine e il loro esponente (non chiamiamolo “leader, e non diverranno un partito, ricordiamocelo… n.d.r.) non conoscono l’Art. 1 della Costituzione italiana:

Costituzione_della_Repubblica_Italiana Art 1.png

La sovranità appartiene al popolo; quindi le sardine non vogliono la democrazia, perché l’etimologia di tale termine indica proprio questo.

La democrazia (dal greco antico: δῆμος, démos, «popolo» e κράτος, krátos, «potere») etimologicamente significa “governo del popolo”, ovvero sistema di governo in cui la sovranità è esercitata, direttamente o indirettamente, dal popolo, generalmente identificato come l’insieme dei cittadini che ricorrono in generale a strumenti di consultazione popolare (es. votazione, deliberazioni ecc..

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Democrazia

sardine care, colmate le lacune etimologiche e semantiche perché date la netta impressione di non sapere cosa state dicendo.

Io, però, che penso sempre male, credo che l’obbiettivo principe del movimento delle sardine, non sia nato per contrastare Salvini ma VoxItalia di Diego Fusaro. Troppe similitudini… Diego, 36 anni, è un giovane docente di filosofia, Mattia, 32 anni, un laureato in Economia e diritto. Vox Italia nasce a metà settembre, le sardine il 14 novembre 2019, in concomitanza con il meeting leghista a Bologna.

Forse mi sbaglio… ma basta aspettare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...