LGBT – Spudorati e sfacciatamente chiari.

No, quella qui sotto non è la pubblicità dell’ultimo modello di trattore. Non fatevi trarre in inganno ;^)

Professore porno gay alla Sapienza.png
La testata di prima pagina del quotidiano di Belpietro di venerdì 26 ottobre

Leggo sul giornale “La Verità”, uno dei pochissimi in Italia degno di essere preso in considerazione, la notizia che sa di pesce d’aprile, goliardico e anticipato. Ma non è così. Nell’ateneo romano è stato nominato docente di analisi tale Ruggiero Freddi. Il secondo nella foto in alto, appunto. Tipico esempio di integrità morale di cui dovrebbe essere pregno un professore, ed in grado quindi di essere rispettato per tale virtù da trasmettere agli allievi.

Se l’agenda “Gender” non esiste, dice la Fedeli, allora per renderla reale basta farla passare dalla finestra.

Ora vi passo questa immagine di tanto tempo fa: la Scuola di Atene e vi chiedo di compararla a quella sopra immaginando se mai ci possa stare, tra i personaggi del dipinto di Raffaello Sanzio, un insegnante di quello stampo:

Scuola di Atene.jpg

Qui vediamo il meglio della Sapienza, quello che la Scuola dovrebbe trasmettere, e nella Sapienza si contempla tutto lo scibile umano, soprattutto i valori che rendono apprezzabile colui che li coltiva, li porta e li trasmette facendo di lui un Essere Umano. Tra i valori, che sono tali perché frutto di un lavoro su di sé, annoveriamo la Purezza d’Animo, la Rettitudine, la Sacralità delle proprie energie sessuali. Sono queste ultime che formano l’Essere Umano il cui corpo nasce appunto da un corretto rapporto energetico tra un maschio ed una femmina, come embrione con le potenzialità per comprendere l’Universo dal quale è venuto per poterci poi ritornare con maggiore esperienza. Ma questo è un altro, più ampio, discorso.

Ma dobbiamo basarci proprio sul fulcro della sessualità che oggi è volutamente distorta e trasmessa tale attraverso tutti i canali sensoriali possibili; dalle parole volgari, alla pornografia, sempre più spesso annoverata tra le scelte educative anche con portavoce politici come Wladimiro Guadagno, in “arte” Vladimir Luxuria.

I valori che costruiscono un Uomo sono stati dispersi e confusi, edulcorati e stravolti quand’anche sostituiti.

E a vedere la deriva dello squilibrio sessuale basta andare a vedere quale esempio ci mostra quella nazione che, dopo averci conquistati nel ’46, ci da le direttive.

Se da noi abbiamo un porno divo gay all’Università, da loro si parte prima, alla scuola primaria dove le favole le insegna questo essere qui:

xochi-mochi-x750.jpg
Porteresti il tuo pargolo dinanzi ad un mostro del genere? A proposito: di che genere?

Si fa chiamare Xochi Mochi ed è una Drag queen. Nella foto sta insegnando una favola ad un gruppo di bambini nella “Biblioteca Michelle Obama” in California nel mese della storia LGBTQ. Che casuale connubio, vero?

Mi fermo qui; chi vuole può approfondire il tema andando a vedere l’articolo integrale sul sito www.maurizioblondet.it per comprendere come si muove questa agenda della distorsione sessuale edulcorata e trasmessa da varie fonti.  Solo per stomaci forti, eh…

Intanto a Torino…

A Torino l'omosessualità diventa corso di laurea
Articolo ripreso da “La Verità” del 26 ottobre

Uno stralcio dell’articolo recita così:

Sull’Università di Torino splende l’arcobaleno. L’ateneo diventa il primo a prevedere il corso di “Storia dell’omosessualità” che partirà nel secondo semestre dell’anno accademico…

Il corso si concentrerà sulla produzione culturale legata ai movimenti di liberazione omosessuale e più in generale all’attivismo LGBT+ e queer. Infine offrirà un percorso di approfondimento specifico sul rapporto tra media e omosessualità in età contemporanea…

Se sei un genitore vale la pena di iniziare a preoccuparsi e prendere le opportune misure cautelative, attraverso l’informazione. Schivare il colpo dell’attaccante è l’alternativa più intelligente, pacifica ed efficace.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...