Improvvisi cambi sul Pianeta

Se potessimo guardare la Terra dall’alto in modo da vedere tutto ciò che accade nella globalità, potremmo scorgere trame finalizzate ad un obiettivo ben preciso.

terraÈ un momento delicato quello che stiamo vivendo; molta gente ignara e con l’animo spento ha preso una direzione, votata all’annichilimento psichico e fisico (QUI).

Altri che hanno percorso una strada di evoluzione cadono in situazioni dove vendono l’anima per un pugno di soldi vanificando gli sforzi fatti, seguaci del pifferaio magico.

Siamo tutti provati, nessun escluso e tutti nel nostro tallone d’Achille. La domanda chiave che ci si potrebbe fare: “È veramente questo ciò che sento di dover fare?”.

Siamo onesti? Crediamo in ciò che facciamo oppure è un paravento dietro il quale, nudi, non osiamo mostrarci per quello che siamo? Se dentro di noi scoviamo una perla di saggezza siamo in grado di condividerla oppure, avidi, la teniamo per noi come teniamo i soldi in banca? Sì, perché se tengo fermi quei soldi nel deposito a pagamento un altro ne rimarrà senza. La mia ricchezza è la povertà di qualcun altro; la prosperità avviene nella solidale condivisione, quella vera.

Sul Pianeta, guardando dall’alto, vediamo spiaggiarsi animali di ogni tipo (per un resoconto dall’inizio anno vedere QUI; inquietante), terremoti ed eruzioni vulcaniche si susseguono ogni giorno (QUI), Obama, Assad, Netanyahu, Putinmovimenti geopolitici muovono masse migranti ad invadere l’Europa, guerre “colorate” dipingono scenari di morte violenta, movimenti di menti pilotate inneggiano a nuove forme di società omofile dove il normale rapporto uomo/donna diviene sempre più anomalo e sarà una nuova disfunzione psichica come fino al 1990 lo è stato l’omosessualità (QUIQUI QUI).

Se a ciò aggiungiamo un intervento esterno al Pianeta stesso, ben aldilà dell’atmosfera scopriamo che le cose più importanti ci vengono volutamente nascoste. Due ore senza alcuna protezione elettromagnetica intorno alla Terra hanno avuto ripercussioni sulla nostra psiche, nel Bene e nel Male. Ma, visto come siamo addormentati dal Litio e dall’Alluminio avio disperso, non ci siamo accorti di nulla. Ma non siamo in grado di notare in giro sensazioni di impazienza, irrequietezza, intolleranza? Per contro si intensificano i casi di “sincroniche coincidenze” dove nello stesso periodo molte persone tra loro sconosciute fanno le stesse cose, ricercano e divulgano gli stessi temi, si trovano a condividere le stesse esperienze.

Tu da che parte stai?

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...