Siamo tutti assassini!

Piccola disgressione sul tema bancario. Nessun problema, è tutto molto semplice…

Tutto ebbe inizio quando al mercato incontrai “per caso” un banchiere presso il quale avevo lavorato.

Mi ero ormai documentato bene sull’andamento delle banche, cosa fanno, come creano il denaro; e perché uccidono!

“Salve” gli dissi, “Proprio lei. Come va? Ha dormito bene questa notte?”

“Buongiorno a lei; scusi ma non comprendo la domanda…”

“Ma come fa ad andare a letto sereno dopo che le televisioni trasmettono notizie di stragi, attentati, bombe che esplodono ben sapendo che glieli avete prestati voi i soldi per la produzione di queste armi? Sì, anche la sua banca. Tutte le banche che sottostanno al circuito bancario sono complici e colluse!”

“Ma mi sta prendendo in giro? Guardi che siamo in un luogo pubblico qui, potrei denunciarla, sa?!”

“Lo faccia. Non ho problemi. Ma proprio perché siamo in un luogo pubblico la cosa la spaventa. Strano, perché se quello che affermo non fosse vero lei non avrebbe alcun problema. Invece mi minaccia. La reazione violenta è tipica dei codardi, se ne faccia una ragione…

Ma è al corrente che ogni trimestre RUBATE alle ditte i soldi degli interessi? È al corrente che fate firmare contratti di mutuo con tassi usurai nonostante i limiti che vi siate imposti nei tetti e che deliberatamente superate? La conosce la Legge 108/96, sì quella che impone che la banca non deve superare i tassi fissati da voi stessi (Banca d’Italia, è delle banche per il 95%)?

E, visto che non date soldi alle piccole e medie imprese che invece strozzinate, ops, volevo dire strozzate, ma li elargite alle grandi industrie e alle multinazionali purché distruttive ed eticamente discutibili (vedi Finmeccanica che con gli ultimi conflitti ha aumentato la produzione di macchine belliche), mi dice quale movente reale vi fa agire in tale direzione?”

Il banchiere balbettò qualcosa poi, con passo veloce si allontanò…

Chiunque di noi abbia soldi in un qualsiasi conto corrente è colluso e complice di tutto ciò che di criminale avviene sul Pianeta.

Per produrre medicinali le case farmaceutiche prendono i soldi dalle banche, che li prendono dai correntisti.

Per produrre armi di distruzioni di massa le industrie belliche prendono soldi dalle banche, che li prendono dai correntisti.

Per produrre OGM e finanziare la ricerca in questi settori le industrie chimiche prendono soldi dalle banche, che li prendono dai correntisti.

Per finanziare la ricerca medica (privata, in tutti i settori) si organizzano raccolte fondi, specie sotto Natale. Soldi che vanno a finire su conti correnti, guarda caso.

Ma se le banche possono creare tutti i soldi che vogliono SENZA LIMITI NE CONTROLLI, a cosa serve prendere i soldi da noi? (crollo della Deutsche Bank con perdite che sul terzo trimestre di quest’anno arrivano a superare i 6miliardi di euro, per la precisione 6,2.)

I soldi sono la nostra energia; loro prendono le nostre risorse, la nostra energia, imbrigliando  la nostra Anima. Ci hanno legato mani e piedi al denaro istruendoci in un concetto totalmente deviato della moneta, dei soldi; che non sono il male, ma ce li hanno fatti “vedere” così. Perchè mai siamo rosi d’invidia per chi ha più soldi di noi? Perché non ci suscita invece un sentimento di ammirazione?

Ci sottraggono energia e la deviano verso i loro sporchi traffici. E, così facendo, ci rendono a nostra insaputa, complici dei loro efferati delitti. Abbiamo soldi in banca (o in Posta, che è la stessa cosa)? Allora siamo tutti assassini!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...