…E guerra sia!

Siccome sono un’essere pensante mi sono posto una domanda dopo che il jet russo è stato abbattuto dalle forze armate turche: ma come, il pilota non sapeva che era rischioso avventurarsi in quello spazio aereo?

Dai, non lo crederete così imbelle? Un suicida, forse? Sì, dai, forse aveva avuto turbe psichiche ed aveva rubato un bombardiere all’insaputa dei comandanti oppure aveva preso la deliberata scelta di invadere lo spazio aereo vietato nonstante le urla dei superiori che lo incitavano a ritornare in sè… “Houston abbiamo un problema!”

Stiamo parlando del Medio Oriente, terra della filosofia Sufi, della civiltà egizia, di antiche culture che ci hanno trasmesso conoscenze profonde legate alle stelle, che ci hanno donato i numeri così come oggi li conosciamo. Tradizioni misteriche ed esoteriche… Luoghi un tempo magici, terre di Dei, come la Grecia o l’Irlanda, oggi sotto attacco di bombe o di banche; che poi sono la stessa cosa.

Poi si viene a sapere che Putin afferma che il loro aereo era invece in territorio Siriano e quindi sono stati i jet turchi a sconfinare!

Consiglio di considerare la cosa anche sotto un altro punto di vista andando ad ascoltare quello che afferma Giulietto Chiesa nell’intervista di Salvatore Mandarà.

Un giornalista è interessante quando in una trasmissione pubblica non lo lasciano esprimere liberamente.

Dovè la verità? Qual’è il fine reale? Non è che ci vogliono fare voltare la testa da un’altra parte per preparare altro da altre parti? Che ne so, la firma del TTIP e del TISA?

Credo che in questo scacchiere debba essere considerato il fatto che in questo periodo dell’anno siamo nella zona più buia, dove la notte è più lunga del giorno, mentre ci stiamo avvicinando alla Luce del Natale. Per chi ci crede o no è innegabile che l’atmosfera di bene del Natale avvolge e coinvolge tutti. A questo proposito è interessante ciò che è avvenuto in prima linea nella regione delle Fiandre durante la Prima guerra mondiale, proprio nel periodo del Natale del 1914. Evento che si sparse anche ad altre prime linee di altri fronti. Vedi qui

Per finire concordo con quanto affermato da Fausto Carotenuto (Coscienze in rete, vedi link nei SitiAmici) nel suo articolo “Abbattuto dai turchi un jet russo”.  La loro volontà è quella di generare paura, sentimento del quale si servono per soggiogare le masse ottundendo le nostre Coscienze. Per paura (questa volta la loro) di un nostro repentino e ingestibile risveglio.

Ma non ce la faranno… ;^)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...