ABUSO DI POTERE

A cura di Giuliano C.,

Per definizione quando c’è un abuso di potere vuol dire che c’è anche un abusato, un violentato nel proprio animo e talvolta anche nel corpo, ma questo per la fortuna dei tanti e la “sfortuna” dei pochi accade più di rado.

In ogni caso un vero professionista, competente dovrebbe capire, specie se con anni di servizio in strada sulle spalle, se chi ha di fronte è uno che vuol fare il furbacchione oppure è una brava persona. Questo livello di esperienza, oltre che di umanità, è propria delle persone che hanno un animo felice e dai sani principi morali. Diversamente può accadere questo:

fonte – 229.259 visualizzazioni al 19 apr 2020 – oggi però è il 21 aprile quindi mancherebbero ancora due giorni di visualizzazioni, per chi crede nell’imparzialità degli algoritmi di Youtube ovviamente.

Naturalmente la pagina FB della signora è stata prontamente bloccata a protezione degli utenti sensibili che potrebbero sentirsi urtati da tali video violenti, dai contenuti potenzialmente pericolosi… sto solo immaginando quali motivi possa addurre Fb per oscurare tale video.

censura Fb

Anzi voglio proprio spingermi oltre, forse la pericolosa dissidente informatica Kiara mostra un evidente simbolo riconducibile a gruppi anarchici, la K è inconfondibile e pure quel 7, potrebbe indicare il fatto incontestabile che tale profilo è stato già chiuso e riaperto per ben 7 volte per la recitiva mamma… adesso non so più che altro inventare, mi sa che non lavorerò mai per Fb, neanche come cane da guardia.

Ma oggi anche uscire a fare la spesa è considerata ormai un’attività illecita. A Casnate (CO) se acquisti meno di 8 articoli al supermercato ti becchi la multa dai zelanti tutori della legge:

e gli intervistati sono pure fieri del lavoro che stanno svolgendo!!!

Il livello di follia raggiunto è ormai inqualificabile. Se vuoi andare a comprare un pezzo di pane non puoi farlo perché il sindaco ha deciso che ciò è pericoloso per la comunità. La martellante campagna di terrore mediatico imposta dai massmedia sta dando infine i sui frutti marci a quanto pare.

Ma tutto ciò non è così assurdo come si potrebbe pensare. Queste disposizioni possono essere inventate e adottate grazie a una legge dello Stato promossa dalla Lega nell’ormai lontanissimo 2008. Vi ricordate quando si parlava di dare LIBERTA’ agli enti locali, dando spazio alla creatività dei sindaci? Più potere ai sindaci etc…?

Se ancora non è chiaro come agisce il sistema, almeno si sappia che, secondo la normativa, codesti tutori della legge agiscono, in linea teorica, in onore! Eh si, agiscono secondo l’ART.54 della costituzione!!!

Costituzione Italiana

[Articolo 54]
Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi.

I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge.

Sulla disciplina non ho dubbi. Lo dimostra lo zelo con cui adempiono al loro dovere quando comminano una multa per salvare il mondo. Dovrebbero proprio meritarsi una medaglia a forma di siringa vaccinale che presto sperimenteranno prima loro, con “uso compassionevole”, per noi, perché ci proteggono! Noi bestiacce inconsapevoli che abbiamo bisogno del bastone e della carota per comportarci bene.

Sull’onore… ecco, qui mi sovviene giusto qualche dubbio anche solo alla luce dei seguenti FATTI:

  • Prato: nonostante avesse verificato con la polizia municipale di poter andare dal ferramenta per acquistare un barattolo di vernice (entro i confini comunali… e il ferramenta è autorizzato a venderlo) al ritorno è stato fermato da una pattuglia della polizia stradale che gli ha fatto una multa di 348 euro perché la vernice “non è un bene di prima necessità”.
  • Grosseto: multati mentre portano la figlia in ospedale a un controllo post-trapianto. Per loro è scattata una sanzione di 533 euro. La sanzione è poi stata annullata. I poliziotti saranno stati almeno richiamati?
  • Castellamare di Stabia (NA): va a prendere la moglie infermiera dopo un turno di 24 ore: multato.
  • Genova: la denuncia di Cinzia: “Multata di 280 euro perché sono una senzatetto”. Una testimonianza paradossale a Sestri Ponente: “Io una casa dove stare non ce l’ho, ma mi hanno detto che devo vergognarmi”.
  • Nuoro: Al supermercato con la moglie (72 anni) disabile al 100%: multa di 900 euro e il marito (74 anni) ha un malore. Una coppia di coniugi anziani è stata sorpresa fuori di casa per fare la spesa.

Mi fermo qui perché in rete se cercate ne trovate davvero di tutti i colori. Li chiamono “casi limite ed errori“. Beh per quanto mi riguarda ciò non può esistere, un tutore della legge deve saper distinguere ed avere capacità di discernimento, è il suo lavoro!

Fortunatamente non sono tutti così. Alla cronaca balzano solo le malefatte perché voglio sperare che non sia così sempre ed ovunque. Si sa che secondo il sistema malato si vendono più le notizie scomode e scandalose mentre le buone azioni non fanno mai clamore.

La luce agisce in silenzio.

L’oscurità ha bisogno di farsi sentire

altrimenti se ignorata, muore.

mia

Approfondimenti:

Coronavirus: misure di contenimento incostituzionali, inadeguate e controproducenti: Libertà contro diritto alla salute (pubblica). Come ci hanno privati della dignità trasformandoci in “malati” con la scusa dell’emergenza sanitaria

2 pensieri riguardo “ABUSO DI POTERE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...