NO cash? NO problem!

A cura di Giuliano C.

La legge di bilancio 2020 ha stabilito che dal 1.1.2020 potranno essere detratte in dichiarazione dei redditi 2021 (anno di riferimento 2020) solo le spese pagate con modalità tracciata (Pos, Assegno, Bonifico).
Al fine di ottenere il rimborso in dichiarazione il contribuente dovrà consegnare al Caf sia la fattura/attestazione sia la ricevuta del pagamento tracciabile, quindi una volta utilizzato il bancomat o carta di credito occhio a non gettare via la ricevuta di pagamento della banca! Tutti si chiedevano a cosa servisse quell’inutile spreco di carta e i santi banchieri hanno ascoltato le nostre preghiere e ci hanno accontentato!

le banconote e il © copyright della BCE

Ma la nuova norma VIETA de facto l’utilizzo del CONTANTE, fintanto che i proprietari lo lasceranno in circolazione (vedi video a lato) per i contribuenti che intendono richiedere la detrazione di numerose spese che ancora oggi siamo abituati ad effettuare coi pezzi di carta e le monete di metallo.

Ma la strada è ormai tracciata, ed è meglio che ci abituiamo il prima possibile! Ed in questo non si può dire che le banche in generale non si diano da fare per ammaestrare il proprio gregge. Di seguito due esempi di ammaestramento di alcune delle banche più informatizzate del panorma bancario:

C’è perfino chi fa l’occhiolino ai più piccoli! Perché non approfittare dei più piccoli… ops! pardon di un’altra golosa fetta di mercato indirizzata ai minorenni, tanto prima o poi nemmeno i genitori saranno più un problema perché Chi non è d’accordo in fatto di gender, sesso e morale con la scuola pubblica è omofobo e antivaccinista. E non ha diritto di «indottrinare» i bambini, leggi qui.

Stefano Bonaccini, riconfermato alle ultime regionali in Emilia Romagna tra il giubilo delle sardine: “gli asili nido devono diventare obbligatori“. Ecco il video in cui lo dice

Ma non solo in spagna (metto le miniscole quando mi riferisco a certe cose, nda) anche da noi ci sono dei campioni di giustizia etica e morale, uomini tutti d’un pezzo che più o meno consapevolmente? ingenuamente? preparano il terreno al mondo che verrà (vedi video a lato). Anche se non credo sia tanto ingenuo uno che afferma che le mamme “parcheggiano” il loro bimbi al nido.

Non sono stupidi anzi, sanno benissimo ciò che fanno e ancor più bene dove si andrà a parare. La lotta al contante, che seguo e aborro ormai da anni, vuole portare a questo: sotto la sbandierata quanto falsa lotta all’evasione vi è il progetto del controllo totale dell’individuo. Essere costretti a dipendere totalmente da una carta elettronica implica conseguenze inimmaginabili. In qualunque momento e per qualunque motivo di “disagio o fastidio” la tua carta può essere bloccata e tu sei praticamente morto, inutile, perduto. In pratica sei nelle loro mani. Completamente.

A.R.

Sembra proprio che il contante abbia il destino segnato e tuttavia leggiamo:

La Verità 9/1/2020

Sono scontenti del fatto che a Bruxelles non sono stati avvisati di questo slancio liberista del governaccio non eletto dal popolo, per cui hanno preso la palla al balzo dipingendo la cosa come un azzardo del governo Conte a discapito della fasce più deboli, chapeau! A questi veri geni del male che sanno cadere sempre in piedi. Dopotutto la sanno molto lunga, migliaia di anni di esperienza.

(31 dicembre 2015) 

Dopo sette anni di dura crisi, l’Italia incomincia a rivedere la luce. La ripresa va alimentata. Lo stanno facendo anche le banche italiane, di ogni dimensione e forma giuridica, sane, solide e affidabili che garantiscono risparmiatori e investitori responsabili.Negli altri paesi europei, nonostante i massicci AIUTI DI STATO ricevuti fino al 2014, sono state circa 1000 le banche andate in crisi. Anche le Banche sono imprese che, nella generalità dei casi, PAGANO le crisi e il mancato rimborso dei prestiti e continuano a fare credito a imprese e famiglie (che Dio sempre sia lodato, ndr). Il riassetto di 4 banche, da tempo in difficoltà, ha creato dolorose ripercussioni anche su una parte minoritaria degli investitori, mentre lo stesso mondo bancario, DA SOLO (lo mettono in maiuscolo!, ndr), con senso di responsabilità ha sostenuto, con un esborso di oltre 2 miliardi di euro, la rinascita delle 4 banche, il risparmio dei depositanti e migliaia di posti di lavoro. Il nostro impegno continua. (Amen e cosi sia…)

Associazione bancaria italiana

L’attuale limite di 2.999,99 € scenderà a 1.999,99 €, per poi tornare – in linea con quanto fece il governo Monti – a 999,99 €. Quindi in un modo o nell’altro dal sentiero tracciato ci si può allontanare ma non staccarsi del tutto… almeno apparentemente, leggi qui, perché come argomentava pocanzi il Prof. Giannuli « se dovesse scoppiare una crisi e quelli che cominciano a rifiutare le monete sono troppi, che fai? e lì sorge un problema serio ».

Ci salutiamo con un pò d’ilarità perchè non si pensi che le banche non abbiano senso dell’umorismo:

Il tuo smartphone ha i superpoteri!!!

fonti:

immagine di copertina: https://www.bper.it/privati/servizi-digitali/mobile-payment

Giornale di San Marino: https://giornalesm.com/stefano-bonaccini-gli-asili-nido-devono-diventare-obbligatori-ecco-il-video-in-cui-lo-dice/

Lista Civica Renata Tosi: https://www.facebook.com/listacivicarenatatosi/videos/3252675208096470/

Approfondimenti:

Bonaccini non ha dubbi sulla patria potestà (proprietà?) dei bambini

Un pensiero riguardo “NO cash? NO problem!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...