“Moltiplicheremo i fuochi di resistenza in modo tale che vi sia impossibile reprimerci tutti” – 20 giugno, appuntamento a Firenze, 30 giugno appuntamento a Roma

A cura della Redazione

20 giugno a Firenze

Organizzato dal Movimento 3V

In data 20 giugno 2020, a Firenze in piazza Santa Croce, dalle ore 17.30 alle ore 20.30 si terrà la manifestazione “Salviamo la Costituzione“, ove il popolo italiano, a cui appartiene la sovranità della Repubblica, ribadirà che non è e non sarà mai più disposto ad accettare l’annullamento dei diritti fondamentali della Carta Costituzionale italiana.
I partecipanti affermeranno i seguenti punti:

  1. La Sovranità appartiene al Popolo.
  2. La Repubblica è fondata sul lavoro ed essa riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro.
  3. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero.
  4. La scuola è aperta a tutti, l’istruzione è gratuita.
  5. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

Interverranno come relatori:

  • Sara Cunial, Parlamentare della Repubblica
  • Massimo Fioranelli, Medico specializzato in Cardiologia e Medicina Interna. Professore Associato in Fisiologia
  • Antonietta Gatti, Fisico e Bioingegnere Ricercatrice e Docente Universitaria
  • Guido Gheri, Fondatore di Radio Studio 54
  • Stefano Manera, Dottore in Medicina e Chirurgia specializzato in Anestesia e Rianimazione
  • Maurizio Martucci, Portavoce Nazionale Alleanza Italiana Stop 5G
  • Cosimo Massaro, Esperto di politiche monetarie
  • Stefano Montanari, Dottore in Farmacia e Scienziato esperto di nanoparticelle
  • Paolo Orio, Presidente Associazione Italiana Elettrosensibili
  • Rossella Ortolani, Docente scuola primaria
  • Marcello Pamio, Saggista e divulgatore
  • Carlo Prisco, Avvocato e dottore di ricerca in filosofia del diritto
  • Mauro Scardovelli, Psicoterapeuta, giurista, musicoterapeuta e fondatore di Aleph Umanistica APS
  • Luca Speciani, Medico e agronomo nutrizionista, presidente di Ampas, direttore de L’Altra Medicina

Fonte: https://www.movimento3v.it

30 giugno a Roma

Organizzato da R2020 di Sara Cunial, Davide Barillari, Ivan Catalano

Sta arrivando il tempo della “grande sincronizzazione”.

Gli uccelli formeranno gli stormi, si muoveranno i banchi di pesce, saranno pieni gli alveari e i formicai. Anche gli uomini si riuniranno in gruppi, malgrado le divisioni forzate. Questo non dipenderà da loro – è la grande sincronizzazione. Saremo attratti dalla “nostra” gente.

Per questo nessuna quarantena più dura può rimanere per sempre: non perché non si osservano le regole, non perché qualcuno è irresponsabile o stupido. Dopo un po’ di tempo inizia a farsi sentire la legge della grande sincronizzazione, e le persone si attirano come i magneti…

Quando cadranno le restrizioni ascoltatevi: da chi siete attratti? Con chi vorreste stare insieme? Ora lo sentite con una particolare forza. E’ il vostro stormo.
“Le anime umane sono come i grandi eserciti in mobilitazione”, disse il saggio; le anime si attirano. Ora vi è facile conoscere a quale esercito appartenete. Sono le persone con le quali eravate connessi durante le chiusure. Sono le persone dalle quali correrete per primi, le persone che inviterete appena possibile.

Seguite l’istinto, e andate dai “vostri”.

(Anna Kiryanova)

Fonte: https://www.facebook.com/

Per prenotare la propria presenza all’evento di Roma è necessario iscriversi qui:


SCARICA, STAMPA, LEGGI, SPOSA E FAI TUO L’APPELLO ALLA DIGNITÀ

Appello alla Dignità

8 pensieri riguardo ““Moltiplicheremo i fuochi di resistenza in modo tale che vi sia impossibile reprimerci tutti” – 20 giugno, appuntamento a Firenze, 30 giugno appuntamento a Roma

  1. Interessante iniziativa. Le parole mi risuonano come una campana tibetana!
    Tuttavia speriamo che non accadano episodi ( non escludo possano anche essere pilotati ) imbarazzanti come questo che, accaduto durante la manifestazione dei “gilet arancioni” (un altro recinto per le anime per nostro conto, ndr), immancabilmente ripresi e rilanciati ai 4 venti dai soliti noti per etichettare, dividere e manipolare:

    generalzzando e scimmiottando certi argomenti in modo da ridicolizzarli:

    PS: i fuorisinc sono geniali!
    =================================================
    “Un individuo ignorante
    ha solo un orizzonte
    di pensiero limitato
    e più il suo pensiero è limitato
    a preoccupazioni mediocri,
    meno può rivoltarsi”

    Günther Anders, “L’uomo è antiquato”, 1956

    "Mi piace"

  2. Spero che si muova qualcosa anche qui a varese o a milano…pensate che qui in lombardia siamo obbligati a portare la mascherina anche all aperto…e non esiste una opposizione liberale e libertaria

    "Mi piace"

    1. Abbia fiducia Mario. Ogni cosa a suo tempo ed al momento giusto.
      Consideri anche che la Lombardia è stata la regione più colpita da questa emergenza sanitaria in tutti i sensi. Le persone sono ancora terrorizzate e penso che abbiano ancora vive nella mente le immagini cupe e terrorizzanti che tutte le TV non hanno risparmiato di dare in pasto tutti i giorni a tutte le ore.
      La paura è un’emozione forte, una delle primarie, quella su cui fa leva l’istinto di sopravvivenza. Se passa il messaggio che senza la mascherina ti ammali di covid-19 stai pur certo che chi ha paura se la mette anche sotto la doccia.

      E consideri anche che, con una delle Primavere più belle che si ricordino negli ultimi anni, molti fiori fioriscono e con essi si ripresentano problemi di allergie (uno degli effetti collaterali di alcuni vaccini) come quelli dovuti all’ambrosia, molto comune da voi in Lombardia.
      Legga bene cosa si riporta qin questo piccolo articolo – Allergia all’ambrosia: sintomi e test la diagnosi -, specie tra i sintomi… e si chieda a cosa pensi chi li ha; all’allergia o al virus malefico?

      La rivoluzione che molti nominano e aspettano che avvenga da qualche parte ad opera di qualcun altro, pochi (ma non tanti) capiscono e consapevolizzano il fatto che la vera rivoluzione inzia dall’informazione corretta a 360°. Le persone hanno meno paura quando non sono confuse, a tal riguardo la invito, se non l’ha già fatto, a leggere il seguente post:
      La corona che uccide oggi, governerà domani?
      e a scaricare, stampare, leggere, interiorizzare, sposare e diffondere L’APPELLO ALLA DIGNITÀ invitando gentilmente il prossimo a fare altrettanto.

      “Ogni valanga comincia con un fiocco di neve”

      "Mi piace"

    2. Grazie Mario, anche noi crediamo ci sarà un cambiamento. Si percepisce nell’aria la richiesta di atti di coraggio, piccoli o grandi che siano. Togliere quell’inutile pezzo di stoffa davanti il viso è uno di quelli. Le multe? Credo fermamente che non pagarle sia una di quelle azioni Gandhiane che fanno la differenza. Con cordialità

      "Mi piace"

  3. Ottima osservazione quella sulle allergie, in un mondo dove dobbiamo sempre trovare un nuovo nemico da combattere invece di comprendere quanto si debba rispettare profondamente la connessione tra uomo e natura che spesso diviene incompatibile per colpa della esasperata ricerca di soluzioni non naturali alle esigenze di un popolo che ormai non sa più quale è il suo vero e sano contesto.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...